Ennesimo chiarimento del Fisco sull’esenzione ICI

di pierfrancesco99 1

Ennesimo chiarimento del Fisco, riguardo l’ICI: le prime cartelle per il pagamento dell’Ici 2008 sono già partite ma per chi possiede solo la prima casa, e non risiede in abitazioni di lusso, non dovrà pagare. In ogni caso, chi abbia già provveduto, avrà in automatico il rimborso delle somme versate. La consegna dei bollettini Ici anche a chi è stato escluso dal pagamento dell’imposta sugli immobili è conseguenza dei tempi tecnici necessari all’invio materiale delle diverse cartelle:

“Il processo – ha spiegato nei giorni scorsi Equitalia, la società che cura la riscossione pubblica – è stato avviato a marzo 2008 per ottemperare agli obblighi normativi e rispettare la prima scadenza di pagamento del prossimo 16 giugno”. “Tutti i cittadini che nel 2007 hanno effettuato il versamento dell’Ici – apre così la guida – hanno ricevuto da tutte le società di Equitalia i bollettini per il pagamento per il 2008”.


Ma, avverte il vademecum in bella evidenza, “non tutti, però, sono tenuti al pagamento”, spiegando di seguito chi è esentato e in quali modalità e chi invece è tenuto al pagamento dell’imposta. Viene quindi ribadito che “l’imposta non dovrà essere versata ne per la casa dove il contribuente dimora abitualmente, nè per i fabbricati considerati come pertinenze, ne per gli altri immobili che il comune ha assimilato all’abitazione principale”.

Sono state escluse anche le ex case coniugali, l’esenzione come detto più volte non riguarderà abitazioni non principali, quelle di tipo signorile, le ville ed i castelli e palazzi di pregio. La guida servirà anche a tranquillizza il contribuente esentato che ha già versato l’imposta, ad esempio quelli che hanno pagato l’Ici compensando il credito Irpef sul modello 730. In questi casi dovrebbe arrivare dal Comune un rimborso d’ufficio ma, comunque, si può richiedere il rimborso dell’intero importo al Comune entro 5 anni dalla data del pagamento.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>