leonardo.it

Farmaci generici: risparmiare sul Moment e la Tachipirina

 
pierfrancesco99
9 aprile 2008
4 commenti
Farmaci generici: risparmiare sul Moment e la Tachipirina

Proseguiamo la nostra rubrica dedicata ai farmaci generici, se la volta scorsa mi sono limitato ad accennare un pò la storia dei farmaci generici, cosa sono? quanto si risparmia? se sono qualitativamente inferiori? e ad elencare tutti i farmaci generici che derivano dalla famosa Aspirina, vorrei ricordare brevemente il più economico e cioè il Kilios della Pfizer. Ma oggi parliamo di altri due farmaci molto comuni e che vengono utilizzati spesso.

Sto parlando del Moment che contiene Ibuprofene che cito dalla fantastica Wikipedia è un principio attivo della famiglia dei FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei). Ha proprietà analgesica, antinfiammatoria e antipiretica. Questa classe di farmaci rappresenta la categoria di più largo impiego nel trattamento delle malattie reumatiche. Attività farmacologica: azione antiinfiammatoria attraverso il blocco della sintesi delle prostaglandine, azione antidolorifica: e’ in grado di sedare i diversi tipi di dolore (muscolare, da ferite chirurgiche traumatiche). L’efficacia del farmaco dipende dall’intensità’ del dolore infatti l’ uso del ibuprofene e’ indicato nel trattamento del dolore lieve e media intensità. Effetto antipiretico, effetto antiaggregante piastrinico. Per questo principio attivo il farmaco principale è il Moment che costa nella confezione da 12 confetti 4,3 euro, cioè 1,79 euro al grammo. Potete comprare per risparmiare un pò di soldi, il Nurofen che è un medicinale che ha come principio attivo sempre l’Ibuprofene ma costa 7,9 euro nella confezione da 24 confetti, con un prezzo al grammo di 1,65 euro, oppure c’è anche il Moment Gocce che costa 4,8 euro, con un prezzo al grammo di soli 0.24 centesimi di euro.


Farmaci generici: risparmiare sul Moment e la Tachipirina2

Per quanto riguarda la Tachipirina il cui principio attivo è il Paracetamolo cito sempre da Wikipedia Il paracetamolo (o acetaminofene) è un farmaco appartenente alla classe degli antinfiammatori non steroidei (FANS). Rispetto ad altre sostanze della stessa famiglia è scarsamente aggressivo verso lo stomaco ed è utilizzato principalmente come antipiretico ed antalgico, non possedendo proprietà antinfiammatorie significative. Il paracetamolo è ben conosciuto (anche sotto il nome di acetaminophen) in altri paesi, soprattutto di cultura anglosassone, a causa della sua diffusione come farmaco generico. In Italia, al contrario, il nome della sostanza è poco conosciuto, mentre sono ben noti i nomi commerciali dei farmaci che lo contengono (Tachipirina, Efferalgan, ecc.).

La nota Tachipirna ha un costo di 4 euro per la confezione da 20 compresse con un prezzo di 0,40 euro al grammo, come alternativa potete comprare la SANIPIRINA della Bayer che costa 3,5 euro nella confezione da 30 compresse ed ha un costo al grammo di appena 0,23 euro, quindi quasi la metà rispetto al prezzo della Tachipirina. Comunque il consiglio è sempre lo stesso, rivolgetevi al vostro medico prima di fare qualsiasi acquisto.

Articoli Correlati
YARPP
Risparmiare curando l’acne con i farmaci generici

Risparmiare curando l’acne con i farmaci generici

Avete un figlio adolescente con problemi di acne giovanile? In questo caso, soprattutto se il problema è di una certa entità, vi sarete senz’altro rivolti a un bravo dermatologo e, […]

Farmaci generici: risparmiare sull’acquisto di Tenormin

Farmaci generici: risparmiare sull’acquisto di Tenormin

Tenormin è un farmaco indicato in caso di ipertensione arteriosa, acquistabile solo in farmacia e solo dietro prescrizione medica (è un cosiddetto farmaco etico). Come molti altri farmaci dei quali […]

Disturbi della memoria nell’anziano: è possibile curarli con i farmaci generici

Disturbi della memoria nell’anziano: è possibile curarli con i farmaci generici

Anche per la cura dei disturbi di memoria tipici dell’anziano o che insorgono a causa di patologie come la demenza senile esistono i farmaci generici (o equivalenti). Tra i principi […]

Guida all’acquisto dei farmaci generici: quanto si può risparmiare sulle creme antibiotiche

Guida all’acquisto dei farmaci generici: quanto si può risparmiare sulle creme antibiotiche

Vi abbiamo già parlato dei farmaci generici (abbiamo una sezione dedicata esclusivamente all’argomento) e di quanto è possibile risparmiare preferendoli a quelli “di marca”. Qui ci limiteremo quindi a ricordarvi […]

Farmaci generici: l’Aspirina

Farmaci generici: l’Aspirina

Spesso, si sente parlare di farmaci generici, ma che cos’è un farmaco generico? Quando un brevetto scade ma è ancora commercialmente interessante qualunque casa farmaceutica lo può fabbricare e commercializzare, […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1emicrania

    Ho 35 anni,
    dall’ età di dieci anni, che io mi ricordi, ho sempre avuto mal di Testa, una – massimo due volte al mese ( cosi’ intenso da ridurmi a letto senza poter vedere la luce , e senza poter sopportare alcun rumore )
    Due anni fà dopo un incidente in automobile, con conseguente colpo di frusta, la situazione è peggiorata, mal di testa 5 volte al mese e frà un episodio e l’altro malessere generale, cmq non mi è mai durato piu’ di 24 ore
    ho provato a farmi fare dei massaggi ( una trentina ) senza risultati,
    in seguito mi sono recato da un chiropratico dove, dopo la prima seduta, ho subito sentito una sensazione di liberazione, il problema é che bastava una brusca frenata o un movimeto brusco della testa e tutto tornava come prima, anche qui 20 sedute ed ero al punto di partenza, dunque, non potendone piu’ sono perfino andato a farmi fare una risonanza magnetica perché pensavo di avere una brutta malattia al cervello …
    per fortuna niente, sono andato da una neurologa dove mi ha prescritto un sacco di medicine le quali non facevano altro che addormentarmi.
    Ero convinto che il mio problema fosse un problema meccanico ..
    ed ecco la scoperta di ATLANTOTEC, per fortuna, mi sono recato in Svizzera, con un controllo ha subito capito che avevo l’ ATLANTE spostato di diversi gradi,
    incredibile quanto questo influenzi anche la postura, mi ha fatto il trattamento
    e oggi dopo circa un mese da allora sto’ benissimo, non ho piu’ quel senso di opressione, non ho piu’ mal di testa, ho ricominciato a praticare tutti i miei sport preferiti,
    insomma sono tornato a vivere …
    Alcune volte nella vita basta veramente poco per farti stare tanto male, ma per fortuna altretanto ” poco ” per farti guarire
    pero’ sono dovuti passare due anni, prima di trovare il Metodo giusto per la mia guarigione.
    Carlo Degiampietro

    15 giu 2010, 10:16 Rispondi|Quota
    • #2anna

      bastava andare da un buon osteopata

      4 feb 2014, 21:08 Rispondi|Quota
  • #3MASSIMO

    La tachipirina un FANS????Non mi risulta…..

    29 ago 2011, 16:12 Rispondi|Quota
  • #4Gigio

    Ma la tachipirina non è un FANS

    19 dic 2011, 10:42 Rispondi|Quota
Trackbacks & Pingback
  1. Farmaci generici: quanto possiamo risparmiare sull’acquisto di Orudis e Plasil - Guadagno Risparmiando
  2. Emicrania in gravidanza, ecco come curarla - MedicinaLive.com
  3. Risparmiare sui farmaci: arrivano i generici a marchio Coop - Guadagno Risparmiando
  4. Terapia del dolore: in 15 milioni soffrono di dolore cronico - MedicinaLive.com
  5. Guida ai farmaci generici: risparmiare sull’acquisto di Aleve, Momendol e Synflex - Guadagno Risparmiando
  6. Preveniamo il mal di schiena: teniamo in forma la nostra colonna vertebrale - MedicinaLive.com
  7. Parkinson, uso ibuprofene ne riduce incidenza - MedicinaLive
  8. Farmaci generici: è caos per il ticket - MedicinaLive
  9. Farmaci, rapporto Osmed: cresce il consumo pro-capite - MedicinaLive