Adoc, il decalogo per risparmiare sulle vacanze

di Salvina 2

Anche se, secondo le stime dell’Adoc, quest’anno il 66% degli italiani trascorrerà le feste in casa, non poteva mancare sul nostro blog l’utilissimo decalogo (sempre dell’Adoc) per risparmiare sulle vacanze, dedicato ai fortunati che potranno invece godersi qualche giorno di svago e riposo lontani dalle mura domestiche.

Se siete tra questi, beati voi, seguitate dunque a leggere:

1. Budget: per evitare sprechi di denaro è consigliabile fissare un tetto di spesa massimo per le vacanze e valutare attentamente ogni singola voce di budget, come dire, non partite sprovveduti!

2. Last minute: ricordate che approfittare delle care, vecchie offerte last minute può farvi risparmiare fino al 30%;

3. Prenotazione volo: non solo last minute, anche prenotare con largo, larghissimo anticipo sul volo può consentirvi un risparmio dal 25 al 35% sul costo del biglietto;

4. Vacanza “fai da te”: anche se echi di una pubblicità del passato ancora popolano la nostra mente rendendoci diffidenti verso il turismo fai da te, una vacanza ben organizzata senza l’aiuto di un tour operator può farci risparmiare fino al 20%;

5. Low cost: mettetevi alla ricerca dei voli low cost più convenienti, con un pò di pazienza qualcosa troverete;

6. Viaggiare in gruppo: se viaggiate con gli amici potrete usufruire di offerte apposite con un risparmio che si aggira intorno al 25-30%, per non contare il fatto che in viaggio potrete dividere le spese;

7. Benzina: se non vi spaventa l’idea di viaggiare in macchina scegliete i distributori indipendenti per fare il pieno;

8. Spesa alimentare: partite con le borse già piene di cibarie e quant’altro vi occorrerà per provvedere al vostro sostentamento durante le vacanze, fare la spesa nelle località turistiche può costarvi il 40% in più;

9. Lista: fate una lista di tutto ciò che vi occorre mettere in valigia, se non dimenticherete lo spazzolino da denti non dovrete ricomprarlo;

10. Sicurezza del proprio appartamento: controllate che la vostra casa sia al sicuro e per non sprecare energia elettrica non lasciate gli apparecchi in stand- by.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>