Cucinare con gli avanzi: la frutta fritta, dolce low cost

di Redazione Commenta

Si avvicinano le vacanze estive ed è d’obbligo svuotare il frigo e liberarlo dai cibi che potrebbero andare a male e che non vorremmo dover buttare via. Tra questi, spesso vi è anche la frutta che è necessario utilizzare e preparare prima della partenza… Come? Ecco una ricetta economica per preparare un dolce di frutta perfetto per cucinare con gli avanzi (e liberarcene, finalmente!), la frutta fritta.

Per preparare la frutta fritta dovrete utilizzare 200 grammi di farina tipo 00 e metà cubetto di lievito che dovrete sciogliere in un po’ di acqua tiepida. Mescolate il tutto con un mestolo lasciate riposare per circa un’ora in un luogo sicuro a temperatura ambiente. Quando la pastella sarà lievitata preparate la vostra frutta.

Prendete la frutta avanzata e tagliatela a pezzetti dopo averla sbucciata. Prendete un limone (o due, a seconda di quanta frutta dovrete preparare) e grattugiate la buccia con l’apposita grattugia. Unite alla buccia e alla frutta anche il succo di un limone e dello zucchero bianco semolato. Mescolate la frutta e lasciatela riposare per qualche minuto fino a quando non sembrerà marinata alla perfezione.

Mettete la frutta nella pastella e mescolate a lungo in modo che tutti i pezzi di frutta possano essere fritti a puntino. Mettete una padella a bordi alti sul fuoco e versate dell’olio di semi. Aspettate che questo sia caldo (vedrete delle bollicine in superficie) e poi versate i pezzi di frutta che avrete pescato dal vostro contenitore con una forchetta o uno stuzzicadenti. Provate un piccolo pezzo di frutta per vedere se l’olio sia già pronto per la preparazione della frutta fritta.

Dopo aver versato la frutta nella padella di olio, girate i pezzi e lasciateli dorare da entrambi i lati. Quando saranno pronti potrete togliere i pezzi di frutta dall’olio e lasciarli scolare su un foglio di carta assorbente da cucina. Spolverate con dello zucchero a velo e consumate!

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>