Risparmiare col fai da te, come riparare la guarnizione del frigo

di Redazione 5

Darsi da fare in casa o in giardino con il fai da te è un ottimo modo per mantenersi attivi e al contempo risparmiare cifre di tutto rispetto. Parliamo oggi del frigorifero e di come fare a ripararne la guarnizione. L’operazione è più semplice di quanto si possa credere.

Per risparmiare con il fai da te consigliamo sempre di valutare l’opportunità o meno di intervenire in prima persona per riparare un guasto. Nel caso del frigorifero di casa capita non di rado di dover sostituire la guarnizione in quanto quella precedente si è logorata o danneggiata in altro modo.

Per riparare la guarnizione del frigo occorre naturalmente, in primo luogo, procurarsi una nuova guarnizione, e nel fare questo ricordiamo che esistono store online fornitissimi da cui acquistare simili ricambi a prezzo davvero basso. Una volta recuperata la guarnizione nuova si dovrà procedere a rimuovere la precedente. Si stacca la spina del frigorifero e si si comincia pian piano a rimuovere le viti che interessano la guarnizione (se lo si possiede, consigliamo l’utilizzo di un cacciavite calamitato).

Una volta rimosse le varie viti si avrà ormai in mano la soluzione del problema. A seconda del proprio modello di grifo, quando si sarà smontata la guarnizione vecchia si sostituirà alla stessa la nuova e si ripercorreranno con percorso inverso le fasi di smontaggio del sistema di fissaggio della guarnizione.

Ricordiamo che cambiare la guarnizione non è un’operazione meramente estetica: se questa non funziona più bene ne risentono anche le prestazioni del frigorifero, nonché i consumi stessi del grande elettrodomestico. Ecco perché risulta di importanza non trascurabile l’operazione di manutenzione, molto semplice come abbiamo visto, relativa al cambio della guarnizione. I costi sono bassissimi o anche irrisori, meglio quindi, se si vuole scegliere il fai da te, agire subito anziché aspettare.

Photo credits | monkey.c su Flickr

Commenti (5)

  1. Siete dei ca*** di piscioni inutili. Ci si aspetta qualche dritta e il massimo che si ottiene è ” quando si sarà smontata la guarnizione vecchia si sostituirà alla stessa la nuova e si ripercorreranno con percorso inverso le fasi di smontaggio “. MA NON MI DITE.

    Siete uno spreco di kilobyte sul web.

  2. Ma il post non era ” Risparmiare col fai da te, come riparare la guarnizione del frigo ” ca°°o centra la sostituzione … tirate per il culo?

  3. Ho sprecato il mio tempo a leggere il vostro consiglio inutile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>