Settimana europea per la riduzione dei rifiuti, risparmiare rispettando l’ambiente

di Salvina Commenta

Ha avuto inizio ieri, sabato 22 novembre 2008, la Settimana europea dei rifiuti, iniziativa alla quale per la prima volta partecipa anche il belpaese. La campagna, nata in Francia e coordinata a livello europeo dall’Associazione Città e regioni per il riciclo e l’uso sostenibile delle risorse (ACR) in collaborazione con l’Unesco, persegue l’ambizioso obiettivo di ridurre di almeno 100 kg all’anno la quantità di rifiuti procapite prodotta in Europa, con ricadute positive sull’ambiente e sulle tasche dei consumatori.

La quantità media di rifiuti prodotta ogni anno da ciascun cittadino europeo ammonta infatti a circa 600 kg l’anno, con la conseguente necessità di un numero sempre maggiore di strutture idonee alla loro raccolta e trattamento e relativi costi sociali. Il 40% di essi poi è costituito da imballaggi.

Il contributo che noi cittadini possiamo dare per il raggiungimento dell’obiettivo è fondamentale e consiste, oltre che nell’osservare attentamente le regole della raccolta differenziata, nell’adozione di semplici comportamenti quotidiani all’insegna del rispetto dell’ambiente, gli stessi, dei quali noi stessi vi abbiamo già parlato tante volte, che vi condurranno inevitabilmente anche a risparmiare del denaro.

Preferire l’acqua del rubinetto, con un risparmio di oltre 300 euro l’anno, comprare frutta e verdura sfuse, scegliere detersivi alla spina, riutilizzare quanto più possibile sacchetti e contenitori di plastica sono solo alcuni di essi, e tantissimi altri suggerimenti utili sono contenuti all’interno del materiale informativo comodamente scaricabile dal sito a21italy.it.

Durante la campagna, che avrà termine il prossimo 30 Novembre, si terranno tutta una serie di incontri ed eventi organizzati da enti, associazioni, scuole e imprese durante i quali verranno distribuite borse per la spesa in tela, pannolini riutilizzabili e così via. Il calendario completo è reperibile sul sito di Federambiente, associazione nazionale attiva nella tutela dell’ambiente che aderisce all’iniziativa insieme a Osservatorio nazionale sui rifiuti, Coordinamento nazionale agenda 21 locale, Rifiuti 21 Network, Legambiente.

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>