Risparmio ed efficienza energetica, le detrazioni fiscali salgono al 65%

di Redazione 4

Risparmio ed efficienza energetica, giungono notizie di grandissimo interesse dal governo: è stato infatti deciso che le detrazioni fiscali per ristrutturazioni con tali finalità vengono incrementate fino al 65%, nonché prorogate fino al 31 dicembre 2013.

Le operazioni di ristrutturazione di case e condomini se finalizzate al risparmio energetico e al miglioramento dell’efficienza energetica di un edificio godranno non più del 55, ma del 65 per cento di detrazioni fiscali. La nuova politica del governo in merito diventerà attiva dal primo luglio 2013 (quando scadono gli attuali incentivi) al 31 dicembre 2013. Al contempo, anche la detrazione fiscale del 50% per altre ristrutturazioni edilizie è stata prorogata fino alla fine del corrente anno.

Non solo, tornando ai bonus dell’agenzia delle entrate per gli interventi di risparmio energetico troviamo un’interessante precisazione. Nei casi di “grandi lavori” in cui l’intero edificio viene investito dalle ristrutturazioni lo sgravio fiscale del 65 per cento si estenderà fino al 31 dicembre 2014.

Ricordiamo che la tipologia di interventi per i quali è possibile beneficiare delle agevolazioni statali comprende gli interventi tesi al miglioramento dell’efficienza termica, quindi operazioni sulle superfici di involucro (porte, finestre, mura, soffitti), interventi che producono una miglioria per quanto riguarda gli impianti di riscaldamento, con installazione di caldaie a condensazione o pompe di calore (o anche impianti per l’energia geotermica). E nel ventaglio di interventi di installazione/ristrutturazione agevolabili rientra anche l’aggiunta di pannelli solari.

Si tratta di un’ottima occasione per tutti coloro che hanno in mente di migliorare la classe energetica della propria abitazione in qualsiasi modo, sia con operazioni impegnative sul versante economico come l’installazione di un impianto fotovoltaico termico, sia per lavori più leggeri come la sostituzione delle finestre o dell’attuale impianto di riscaldamento con uno più avanzato e valido dal punto di vista del risparmio energetico.

Per tutto questo genere di operazioni, quindi, c’è tempo fino al prossimo 31 dicembre 2013 per beneficiare dei forti sconti da poco annunciati.

Photo credits | Andreas Demmelbauer su Flickr

Commenti (4)

  1. LOW COST non è solo EFFICIENZA ENERGETICA, ma anche salute (quando si sta ancora meglio)per massimizzare il proprio benessere personale low cost usufruendo di elementi naturali (aria, sole, luce, luna, terra)secondo prescrizioni salutistiche e naturopatiche e esercitando stili di vita secondo consigli pratici della psicologia popolare. Tutto sul recente (ora in seconda edizione)IL MANUALE PRATICO DEL BENESSERE (Ipertesto Editore), Una Guida completa per l’auto aiuto patrocinata in Italia da Club UNESCO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>