Non c’è più differenza tra Gasolio e Benzina

di pierfrancesco99 6

Da oggi un altra storia si aggiunge alla categoria Leggende Metropolitane, sto parlando di quell’affermazione tanto diffusa che diceva:”Compro la macchina Diesel cosi risparmio sul carburante“.

Ebbene questa frase è oramai fantascienza, infatti non è più cosi, grazie al nuovo record del gasolio che si porta a 1,38 euro a litro. Ad esempio il distributore nazionale Agip vende quest’ultimo a 1,378 contro l 1,399 euro segnato dalla verde, quindi come potete notare voi stessi la differenza è di soli 2,1 centesimi di euro.


Si dimezza quindi la forbice rispetto alla differenza di 4 centesimi registrata giorni addietro. Con il nuovo aumento il gasolio ha quindi messo a segno un rialzo di 1 centesimo e mezzo. Si abbassa, come detto, di conseguenza anche il vantaggio, in termini di costo carburanti, del possesso di una vettura diesel.

Con i prezzi attuali un pieno di gasolio per un’auto di media cilindrata costa attorno a 68,90 euro mentre quello della benzina costa 69,95 euro: un prezzo superiore di solo 1,05 euro. Ma questi situazione vedrà mai la fine? Intanto vi ripropongo alcuni consigli per risparmiare sulla benzina.

Commenti (6)

  1. non sono troppo d’accordo. Molto dipende da quanti km si fanno, perchè, a parità di prezzo per il pieno, quello che cambia è il numero dei km percorsi. Faccio un esempio concret: io ho due auto una 156 18.ts benzina, serbatoio di 63lt, costo del pieno 63×1,4=88,2€, km percorsi circa 600, quindi il cost kilmetrico è 88,2/600=0,147€ quindi un km costa circa 15 centesimi.
    Ho anche una 147 1.9 jtd serbatoio 63lt supponendo che il prezzo sia uguale 63×1,4=88,2€, però i km percorsi sono circa 850.
    Vediamo cosa succede al costo kilometrico:
    88,2/850=0,104, quindi un km costa all’incirca 10centesimi, con un risparmio del 30% circa
    la valutazione da fare è però sui km che si percorrono e quanti anni si pensa di tenere l’auto, perchè un’auto diesel costa mediamente di più ed ha un costo di ammortamento superiore, che rende la valutazione dipendente da più variabili rispetto a quella del costo del carburante alla pompa.

  2. il problema grosso sta nel fatto che il trasporto merci viaggia quasi esclusivamente su gasolio, e questo si ripercuote in maniera significativa sui beni a consumo.

  3. @luigibio Infatti nell’artico io ho parlato di “in termini di costo carburanti” è ovvio che un analisi completa ed approfondita non si deve fermare qui.
    Anche ciò che dice Davex è giusto 😉

  4. Quoto con Luigibio, il vero risparmio del diesel non ha MAI puntato esclusivamente sul prezzo, ma sul fatto che con un litro si fanno molti più kilometri!!!!!! Per chi lavora con l’auto e fa migliaia di km al mese, la benzina resta un furto!

    Mentre la leggenda metropolitana che va in voga di questi tempi è “ormai il diesel costa quanto la benzina, non conviene più!”

  5. dipende dalle esigenze di una persona perchè, una macchina a diesel costa circa 1000/1500€ più di una macchina a benzina, ma se hai una macchina a diesel puoi percorrere più chilometri con un litro. E il prezzo del diesel è poco più basso del prezzo della benzina..
    Se si fanno tanti chilometri all’anno è preferibile acquistare una macchina a diesel, altrimenti va bene a benzina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>