Gli aumenti di Pasqua, occhio alle uova

di pierfrancesco99 1

La Pasqua è alle porte, e come al solito i prodotti che vengono consumati tipicamente in questo periodo subiscono notevoli aumenti. Inanzitutto consiglio di vedere sempre l’etichetta controllando:

  • la data di scadenza
  • gli ingredienti
  • valori nutrizionali
  • le soprese dentro l’uovo di pasqua devono avere il marcio CE


Si notano aumenti importanti per le uova di cioccolato, con un 19 per cento, dovuto anche ai recenti rincari del latte fresco. Per quanto riguarda la carne, aumenti contenuti, le carni piu costose sono quella di coniglio e quella di tacchino, rispettivamente del 10,6 per cento e del 12,9 per cento.

Consiglio quindi di rivolgervi al vostro rivenditore di fiducia, controllare la provenienza, e ovviamente l’aspetto del prodotto stesso. Ed infine anche le uova fresche sono aumentate, con rincari che oscillano tra il 9 e l’11 per cento. Ma ecco la tabella stilata da Federconsumatori relativa al costo dei prodotti tipici della pasqua.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>