Pandoro, due ricette economiche per il riciclo

di Fabiana Commenta

Le feste sono terminate, ma se avete ancora in casa il pandoro e non volete mangiarlo in modo tradizionale, vi consigliamo due ricette adatte per il riciclo di questo dolce natalizio.

Potrete infatti utilizzare il pandoro come ingrediente base di altri dessert per risparmiare con gli ingredienti che già avete in casa. Vi proponiamo la ricetta dello sformato di pandoro e i pop cakes con il pandoro.

Sformato di pandoro

Ecco la ricetta dello sformato di panettone farcito con la Nutella sciolta al microonde e i frutti di bosco che potrete preparare in pochi minuti. 

1 arancia

1 panettone da 1 kg

1 bicchierino di rum

300 ml di acqua

100 ml di zucchero

Preparate uno sciroppo all’arancia: versate all’interno di una pentola l’acqua, il succo e la buccia dell’arancia, un po’ di rum e lo zucchero. Accendete il fuoco e lasciatelo sul fuoco fino a quando tutto lo zucchero non si sarà sciolto e poi abbassate la fiamma. Tagliate il panettone a fettine orizzontali alte circa 3 centimetri e poi ritagliate dei cerchi e con uno stampino lasciandoli rosolare in forno per qualche minuto fino a quando la superficie non sarà diventata croccante. Ora prendete i frutti rossi e lasciateli saltare in padella insieme allo zucchero, ma solo per pochi minuti. Sistemate il panettone bagnato sul piatto, bagnatelo con lo sciroppo di arancia versatevi al centro un cucchiaio di Nutella sciolta all’interno del microonde e poi un cucchiaio di frutti rossi. Chiudete il dolce con un’altra fetta di panettone con lo sciroppo, un cucchiaio di Nutella e qualche frutto rosso di decorazione e spolverizzate con lo zucchero a velo.

Pop cakes con il pandoro

1/2 pandoro 

marmellata di arance
250 gr di cioccolato bianco

pasta di zucchero
coloranti alimentari

Pop cakes con il pandoro: se vi piacciono i pop cakes e avete in casa dei bambini, i pop cakes sono quello che fa per voi. Prepariamo dei semplicissimi pop cakes sbriciolando il pandoro in una ciotola e versandovi all’interno tre cucchiai con la marmellata di arance. Impastate il tutto fino a quando non avrete ottenuto un composto omogeneo che potrete lavorare con le mani. Aggiungete un pizzico di cannella e create delle palline che dovrete infilzare negli appositi stuzzicadenti. Lasciate sciogliere a bagnomaria il cioccolato bianco e immergetevi all’interno le palline di pandoro e mentre il cioccolato si asciuga create delle colorazioni diverse con la pasta di zucchero poi cospargeteli anche con della granella di nocciole e di cocco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>