Carnevale, tagliatelle dolci ed economiche

di Redazione 5

Il Carnevale 2011 si avvicina, e con esso ci si prepara non solo per girovagare in maschera per le strade della città, ma tante mamme sono già in cucina a pensare quale dolce tipico di questa festa possa piacere ai bambini. Già, perchè anche a Carnevale si fanno tanti dolci, ogni regione ne ha tantissimi tipici, ed oggi vogliamo suggerirvene uno buonissimo, dell’Emilia Romagna, e che è anche molto economico, e risparmiare anche anche a Carnevale, dal dolce fatto in casa ai costumi fai da te, può aiutare molto per arrivare più sereni a fine mese! Quella delle tagliatelle dolci  fritte è la ricetta economica che vi consigliamo, sono tipiche emiliane e preparati con l’impasto delle comuni tagliatelle all’uovo, simbolo della splendida regione famosa per la sua buona cucina! Ecco ciò di cui avremo bisogno per le nostre tagliatelle dolci.

Ingredienti

200 gr farina
olio di semi
scorza grattugiata di un’ arancia (in alternativa, si può usare il limone)
zucchero a velo
4 cucchiai di zucchero
2 uova
pizzico di sale

Procedimento

Mettete in una ciotola abbastanza capiente, o su di una spianatoia, la farina, le uova, il sale e impastate bene fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Stendete il composto con un matterello o una macchina per la pasta, fino ad ottenere una sfoglia sottile, cospargetela di zucchero e ponetevi sopra la scorza di un’arancia. Prendete la sfoglia e arrotolatela su se stessa, poi riponetela in posto fresco e lasciate riposare per mezz’ora. Trascorso il tempo necessario, tagliate il rotolo di sfoglia a fettine spesse circa 1 cm e friggetele in abbondante olio di semi caldo. Quando saranno dorate, toglietele dal fuoco, scolatele, ponetele su di un vassoio e cospargetele di zucchero a velo, magari aspettate che si freddino un po’ per evitare che lo zucchero si sciolga con il calore della tagliatella. In alternativa all’arancia si può usare il limone, oppure potete usarli insieme. Vi assicuriamo che è una ricetta molto buona e che farete felici tutti, compresi i bambini.

Commenti (5)

  1. Immagino che la “sfoglia sottile” debba essere di 1mm e non 1cm…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>