Prezzi bloccati nelle Marche

di pierfrancesco99 1

Come sapete ogni tanto capita un articolo che riguarda solo una determinata regione o città, anche se questo è un blog nazionale che tratta argomenti riguardanti tutto il paese, scrivo articoli "localizzati" per due motivi: il primo ovviamente è quello di informare gli abitanti di quella città/regione dei vantaggi di cui possono usufruire, il secondo è informare tutti gli italiani di iniziative meritatevoli e che magari possono essere prese a modello in altre zone dell’Italia. E’il caso di questo articolo, infatti nella regione Marhce, il prezzo di alcuni prodotti di uso comune è stato bloccato fino al 31 Agosto.

L’accordo è stato presentato ieri e verrà sottoscritto Venerdì. «Il nostro obiettivo è la tutela delle fasce di reddito più deboli nel loro potere d’acquisto», ha detto il governatore marchigiano Gian Mario Spacca. Come detto è un’iniziativa apripista a livello nazionale, dato il coinvolgimento delle associazioni dei consumatori, che avranno il compito di monitorare la corretta applicazione del prezzo prefissato all’interno dei punti vendita. E’stato individuato un paniere di 75 "referenze" per la grande distribuzione, 50 per la media e 25 per la piccola che, saranno contrassegnati dall’immagine di un lucchetto, e come detto avranno i prezzi bloccati.


Si tratta di beni sopratutto alimentari e di largo consumo: pasta, vari tipi di carne, latte a lunga conservazione ecc. Le varie associazioni dei consumatori hanno reagito positivamente all’iniziativa, aggiungendo che comunque non è la via risolutiva del problema caro-vita.

Favorevole anche la Confcommercio, per il direttore regionale delle Marche inoltre è necessario intervenire su tutta la filiera. Il commercio da troppo tempo è ingiustamente messo sul banco degli imputati. Anche il Governatore della Banca d’Italia, Draghi, ha fatto capire che a spingere il livello dei prezzi sono soprattutto carburanti e servizi pubblici. La lista con tutti i prodotti bloccati la trovate su www.commercio.marche.it L’iniziativa partirà il 1 Marzo.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>