Come e quando è possibile annullare una multa

di Redazione 2

Come e quando è possibile annullare una multa? Sono sempre in molti a chiederselo. Vediamo quindi una serie di casi in cui una multa non ha valore e i casi in cui è possibile contestarla.

Per capire come e quando è possibile annullare una multa è necessario esaminare alcuni tra i casi più ricorrenti al fine di fornire alcuni esempi su cui basarsi per valutare se la multa ricevuta può essere considerata nulla o può essere fondatamente contestata.

Anzitutto vi è un caso particolarmente importante: quello della multa ricevuta in ritardo. Nel caso infatti che si riceva la notifica della multa dopo 150 giorni da quando è stato commesso l’atto per il quale si è stati multati, tale multa non ha valore. Naturalmente occorre fare affidamento sul timbro postale per determinare l’effettivo ritardo della notifica e non su altri fattori contingenti.

È inoltre possibile che la multa ricevuta sia stata compilata male o in modo incompleto. In casi in cui, per esempio, manchi l’indicazione della norma che è stata violata, non è presente la firma dell’agente che ha provveduto a redigerla , non sono presenti coordinate temporali, la multa può essere contestata.

Passiamo all’esame di altri casi di multe potenzialmente contestabili. Nel caso di semaforo giallo è attestato che sono numerosi i casi in cui i giudici decretano l’annullamento della multa per il fatto che determinati semafori T-Red hanno una luce gialla di durata inferiore a quanto stabilito. Si pensi che per questo fatto si stima che vengano annullate addirittura 100 mila multe ogni anno.

Attenzione inoltre poiché anche nel caso di multa tramite foto dell’auto al momento del passaggio con semaforo rosso vi sono stati casi d’annullamento in quanto dall’immagine non era possibile dimostrare che il cittadino non avesse compiuto l’atto per permettere il passaggio di un’ambulanza o in situazioni di particolare emergenza.

Per contestare una multa, lo ricordiamo, il punto di riferimento è il giudice di pace: è a questa figura che bisogna sottoporre il proprio caso per chiedere l’annullamento della multa.

Photo credits | francescomucio su Flickr

Commenti (2)

  1. Mi risulta che dall’Agosto 2010 il termine per la notifica di una contravvenzione sia stato portato a 90 gg dai precedenti 150.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>