Arriva l’inverno, 5 consigli per risparmiare sul riscaldamento autonomo

di Salvina 2

L’inverno, ahinoi, non tarderà ad arrivare e nostro malgrado, nonostante il pensiero della bolletta del gas che rischia di farsi pesante, saremo costretti ad accendere i caloriferi. Risparmiare sul riscaldamento purtroppo non è facile ma basta qualche piccolo accorgimento per ridurre i consumi e, soprattutto, evitare gli sprechi. Ecco allora cinque preziosi consigli che dovete assolutamente seguire:

  1. Il primo, forse sin troppo ovvio, consiglio per risparmiare sui riscaldamenti è quello di non aprire le finestre mentre questi sono accesi. Fate arieggiare casa, anche solo per pochi minuti ogni giorno, prima che questi entrino in funzione.
  2. Mantenete la temperatura intorno ai 20-22°C, non di più. L’aria di casa diventerebbe soffocante e questo non gioverebbe alla vostra salute.
  3. Prima che arrivi l’inverno spurgate i termosifoni per eliminare eventuali bolle d’aria e puliteli molto bene per eliminare polvere e filamenti.
  4. Spegnete la caldaia di notte e quando non siete in casa. Programmate la sua accensione all’incirca un’ora prima del vostro risveglio o del vostro ritorno a casa.
  5. Installate su ciascun calorifero una valvola termostatica, questo semplice apparecchio vi consentirà di impostare in loro funzionamento in maniera indipendente in modo da avere calore solo nelle stanze in cui ne avete bisogno e alla temperatura da voi desiderata.

Ricordate, infine che un edificio (che sia un appartamento o una villetta) ben isolato termicamente permette già di per se stesso di ridurre il costo del riscaldamento. Se l’edificio non ha questa caratteristica, infattti, il calore, si disperde attraverso porte, finestre, solai e tetto. Se è più costoso intervenire sulle opere murarie, più accessibile il costo per la sostituzione di finestre che abbiano, ad esempio, i doppi vetri, anche grazie al bonus casa varato dal governo anche per l’anno 2016.

 

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>