Riforma del condominio, ecco le nuove regole sul riscaldamento

di Redazione Commenta

Con la riforma del condominio vengono introdotti svariati cambiamenti, con essi anche nuove regole sul riscaldamento condominiale. Per chi vorrà staccarsi dal riscaldamento centralizzato, infatti, farlo sarà molto più facile, in quanto non si dovrà più sottostare all’approvazione dell’assemblea per diventare indipendenti.

La riforma del condominio approvata dal governo comporta tutta una serie di cambiamenti che riguardano tanto le convocazioni quanto il possesso degli animali, gli impianti e molto altro ancora tra cui il riscaldamento condominiale e le nuove regole che determinano in che modo ci si possa staccare dal riscaldamento centralizzato diventando indipendenti.

La buona notizia per coloro che ritengono di poter risparmiare staccandosi dal riscaldamento condominiale centralizzato è che con la nuova riforma del condominio farlo sarà molto più semplice, in quanto non si dovrà più attendere l’approvazione della richiesta da parte dell’assemblea. Il voto positivo dell’assemblea, quindi, non è più necessario, a patto che chi decide di staccarsi dal riscaldamento centralizzato del condominio non provochi squilibri di funzionamento o altri problemi che determinino l’aumento delle spese degli altri condomini o comunque un cattivo funzionamento dell’impianto centralizzato per gli altri. Oltre a ciò occorre considerare che anche se si diviene indipendenti si dovrà comunque pagare la manutenzione straordinaria dell’impianto del condominio come il resto dei residenti.

Tutti coloro che vivono in condominio e hanno sempre pensato di poter risparmiare sul riscaldamento svincolandosi dal centralizzato potranno scegliere di farlo senza dover andar incontro a possibili “ostruzioni” da parte delle proprie assemblee. Spetta ai singoli cittadini fare bene i calcoli: se ci si ritiene in grado di poter utilizzare assai meno il riscaldamento vestendosi semplicemente in maniera più pesante (o perché magari si passa molto tempo via da casa) diventare indipendenti dal riscaldamento centralizzato condominiale potrebbe essere, in effetti, una buona idea per risparmiare.

Photo Credits | Geoffeg su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>