Spese condominiali: ecco come risparmiare

di Giada Aramu 2

Come la benzina e i costi di luce e gas, anche le spese condominiali potrebbero presto comportare un leggero aumento; una variazione di prezzo che potrebbe toccare da vicino moltissimi condomini di tutta Itala. Come dare un taglio agli extra e compensare le percentuali di aumento in arrivo? Qualche soluzione arriva da Casa.it.

Secondo l’Osservatorio di Casa.it, tagliare alcune delle spese condominiali potrebbe apportare un risparmio di circa 10 punti percentuali, una somma all’apparenza insignificante che, a fine anno, potrebbe salvare il busget famigliare.

Come tagliare le spese? Il primo consiglio utile sarebbe quello di rinunciare alla presenza di un custode o di limitarne le ore di lavoro proponendo un contratto part time invece del solito a tempo pieno; una soluzione spesso adottata dai condomini delle città di Milano, Napoli, Roma e Firenze dove il risparmio sale al 27%.

Stessa sorte anche per l’impiego di un giardiniere o di una società di manutenzione: per risparmiare sulle spese fisse, i condomini potrebbero scegliere di usufruire dei servizi di manutenzione alle aree verdi di competenza del condominio solo con scadenza programmata, e senza l’intervento a chiamata (più costoso).

Tra le altre spese che compaiono nelle voci condominiali figura anche la manutenzione dell’ascensore e la sua riparazione (sicurezza dell’impianto, costi di forza motrice, eventuali sostituzioni di specchi, pulsantiere, pulizia dell’impianto, manutenzione delle porte di ingresso, ecc). Ridurre le spese legate a questo impianto è molto difficile ma, tra le operazioni da compiere, si potrebbe effettuare una buona ricerca prima dell’installazione dell’elemento richiedendo preventivi e sconti. Per i palazzi di nuova realizzazione, di medie dimensioni e ancora sprovvisti di ascensore il consiglio migliore è quello di non accettare di installare l’impianto: qualche gradino in più potrebbe far risparmiare a tutti i condomini ben il 50% di spesa rispetto i condomini che hanno installato l’elemento.

Photo Credits | Thinkstock

 

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>