Risparmiare ricaricando…pile e detersivi

di Redazione 3

Ricaricare è sicuramente una delle migliori strategie a nostra disposizione per risparmiare denaro e rispettare l’ambiente.

Oggi vogliamo portare la vostra attenzione su due tipologie di prodotti che è possibile, seppure in maniera differente, ricaricare con una notevole riduzione delle spese sostenute per il loro acquisto ex-novo: le pile e i detersivi.

Comiciamo dalle pile:

Mentre per l’acquisto di una confezione di pile usa e getta rischiamo di spendere ogni volta fino a 7 euro, procurandoci un caricabatteria per pile ricaricabili e qualche set di pile a fronte di un piccolo investimento iniziale, che può variare fra le 10 e le 50 euro, possiamo cancellare questa voce di spesa dal nostro budget per molti anni conseguendo un notevole risparmio nel tempo.

Andiamo adesso alla “ricarica dei detersivi”

Negli ultimi anni sono sempre più diffusi sugli scaffali di super e ipermercati, ma anche nei discount, le ricariche formato maxi di detersivi, ma anche di prodotti per l’igiene personale (sapone per mani e bagno schiuma). Nell’attesa che si diffondano sul territorio nazionale i distributori di detersivi alla spina (speriamo al più presto) è sicuramente più conveniente far ricadere la nostra scelta su questo tipo di ricarica.

Solo per fare alcuni esempi, mentre per una confezione doppia (600 ml di prodotto in tutto) di sapone per mani di una nota marca potete spendere oltre 3 euro, comprando una maxi ricarica a “marchio proprio” potrete acqistare due litri di prodotto alla metà del prezzo.

Lo stesso vale per i detergenti per la casa, anche quelli presi al discount: mentre per un flacone di sgrassatore da 750 ml spenderete quasi due euro, ma anche di più se la marca è tra le più pubblicizzate, comprando una ricarica, sempre da due litri, potrete riempire quello stesso flacone quasi tre volte allo stesso prezzo.

Certo le vostre borse della spesa si faranno un pò più ingombranti e dovrete fare un pò di posto in più nel ripostiglio, ma conti alla mano, ne vale la pena.

Commenti (3)

  1. Ricaricare oltre a far risparmiare fa anche rispettare l’ambiente, perché i rifiuti sono minori, quindi è doppiamente favorevole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>