Ecobonus 2019, le auto che rientrano nelle agevolazioni

di Fabiana Commenta

Con l’introduzione dell’Ecobonus 2019  sarà molto più vantaggioso acquistare auto ibride ed elettriche potendo contare su uno sconto interessante. 

Il piano di incentivi varato dal Governo italiani tende a incentivare gli  italiani al acquistare modelli a emissioni zero o limitate con sconti variabili: si parte da 1.500 euro, ma senza rottamazione per arrivare a 2.500 euro con la rottamazione per le auto ibride con emissioni di CO2 tra 21 e 70 g/Kg. 

Maggiore lo sconto sulle elettriche: in questo caso si parte da 4.000 euro senza rottamazione per arrivare a 6.000 euro con la vecchia auto da rottamare. Previsto però un limite sulle auto a zero emissioni il su costo massimo è previsto fino a 50.000 euro IVA esclusa pari a 61.000 euro di listino. 

Insomma l’Ecobonus esclude modelli di lusso lusso come Tesla Model S, Model X, Jaguar I-Pace e Audi e-tron.

Confermati invece gli sconti per i modelli elettrici, compresa la Tesla Model 3, con prezzo a partire da 60.580 euro. 

Confermato gli incentivi per Smart EQ for-two e EQ for-four, Nissan Leaf, Hyundai Ioniq e Nuova Kona Electric, BMW i3 e Renault Zoe. 

Sconti previsti anche per le Citroen C-Zero, Peugeot iON e Mitsubishi i-MiEV, per Citroen E-Mehari, Kia Soul EV, Volkswagen eGolf e eUp!, Peugeot Partner Tepee 5 Porte e Nissan Evalia e-NV200. 

Fuori invece dall’Ecobonus le mild hybrid (come la Toyota Prius mild hibrid) al contrario delle ibride plug-in che sono comunque incluse. Si tratta della BMW Serie 2 Active Tourer e Serie 5 Berlina, Hyundai Ioniq e tre modelli Kia – Niro Phev, Optima Phev e Optima SW Phev, Mitsubishi Outlander Phev, Mini Countryman, Mercedes GLC e Toyota Prius.  

 

photo credits | think stock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>