Carpooling: condividere l’auto per risparmiare, 85% di aumento

di Redazione 2

Ne abbiamo parlato spesso e anche voi ce lo avete confermato: l’invenzione del carpooling si è rivelata molto utile, soprattutto per tutti coloro che, per lavoro, sono costretti a macinare molti chilometri. Con l’aumento della benzina e i rincari delle assicurazioni e del bollo auto, la condivisione dell’auto si rivela la mossa vincente tanto che, negli ultimi mesi, il sito dedicato al servizio ha dedicato un 85% di aumento.

I risultati sono stati resi noti dal portale www.carpooling.it che ha confermato un aumento nell’uso del servizio da parte di molti utenti, soprattutto giovani e con un’età compresa tra 26 e 34 anni, più aperti alle novità.

La condivisione dell’automobile si dimostra utile e soddisfacente non solo per chi si reca al lavoro, ma anche per tutti coloro che hanno pensato di concedersi un week end fuori porta, soprattutto in occasione delle vacanze pasquali. In questa occasione Perugia, Prato, Siena, Parma, Rimini e Modena sarebbero tra le città più visitate e prenotate grazie al servizio on line sul sito web, sms o grazie alla nuova App per iPhone e Android, come spiega Daniela Mililli, responsabile del team carpooling.it:

In un paio di click l’automobilista può decidere di ricevere le richieste di passaggio direttamente sul suo cellulare, e confermare o rifiutare inviando un sms al sistema. Il passeggero, invece, potrà prenotare il suo posto in auto in pochi minuti, proprio come si fa per l’aereo o il treno e, una volta ricevuta la conferma via sms, scaricare il biglietto carpooling con tutti i dati relativi all’automobilista e al viaggio.

Ma quali sono le città più affezionate al servizio? Secondo l’indagine di Carpooling,in teste vi sarebbero Milano e Roma, seguite da Verona, Bologna e Padova. Nell’elenco anche Firenze, Torino, Venezia seguite poi da Pisa e Trento, che chiudono la classifica. Nonostante il servizio sia apprezzato maggiormente dalle città settentrionali, il servizio sembra comunque utilizzato anche da quelle del sud: in testa le regione di Campania e Puglia. E l’estero? Bene anche Germania, Francia, Svizzera e Slovenia, mete apprezzate da tutti i turisti che sono alla ricerca di un break sportivo, divertente e dedicato al relax.

Se non avete ancora provato il servizio vi inviatiamo a provarlo presto: secondo un’indagine ufficiale corredata da infografica, il carpooling farebbe risparmiare ben 1000 euro all’anno nei viaggi di media e lunga distanza; un risparmio che si tradurrebbe anche in campo ecologico: solo 46gr di CO2/km a testa, invece dei comuni 140gr.

Photo Credits | Thinkstock

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>