Cura degli animali: shampoo per cani fai da te

di Redazione 2

Grazie ai prodotti naturali è possibile preparare uno shampoo fai da te per i nostri cani, pochi ingredienti low cost che ognuno di noi può acquistare a un prezzo davvero irrisorio e utilizzare più volte in futuro. Preparate gli ingredienti e chiamate il vostro amico a quattro zampe!

Per preparare lo shampoo per cani fai da te vi serviranno una tazza di farina di granoturco, cinque gocce di olio di lavanda, tre gocce di olio di geranio. Queste due essenze non sono consigliate a caso: la lavanda e il geranio, se mischiati insieme, possono purificare la pelliccia del nostro animale e, al tempo stesso, profumare il suo manto in modo naturale e senza rischi e pericoli.

Quando avrete questi tre ingredienti, prendete il vostro frullatore e mettete il tutto nel vostro mixer. Accendete il frullatore per qualche minuto e lasciate che gli ingredienti si amalgamino bene tra loro. Quando il mix sarà pronto potrete finalmente mettere il tutto in un contenitore che abbia qualche buco in superficie in modo da poter spargere lo shampoo sul manto del vostro animale. A questo proposito, potrete usare una bottiglia o un bicchiere e mettere sopra un foglio di carta di alluminio bucherellato.

Spargete lo shampoo sul pelo del vostro animale domestico e massaggiate il prodotto a lungo con le mani affondando bene le dita nella pelliccia del vostro animale. Quando avrete massaggiato il vostro shampoo secco, passate una spazzola per animali sul manto fino a quando la farina non sarà più visibile. Se avete un cane di taglia piccola, fate attenzione a non applicare troppo shampoo: regolate il prodotto e massaggiatelo bene con una spazzola e con le mani. Il manto del vostro cane sarà ora pulito e profumato e sicuramente più protetto da pulci e zecche, i nemici della salute del loro bel pelo!

Photo Credits | Thinkstock

Commenti (2)

  1. Proverò lo shampoo naturale… ma mi sarà difficile abbandonare il mio shampoo mousse al’aloe di Inodorina… alla mia cagnetta piace un sacco! Strano vero? 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>