Si abolisca ora lo scatto alla risposta

di pierfrancesco99 2

Viene accolto positivamente dal Codacons il taglio delle tariffe da fisso a mobile effettuato da Telecom del quale vi avevamo dato notizia qualche giorno fa in questo articolo, e che scatterà dal primo luglio prossimo.

Ora l’associazione dei consumatori chiede di eliminare lo scatto alla risposta e di restituire in automatico in bolletta a tutti gli utenti Telecom quanto pagato in più negli ultimi cinque anni visti gli ampi margini di riduzione delle tariffe fisso-mobile.


Chiediamo a Telecom e all’Autorità per le comunicazioni – ha affermato il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, in una nota – di eliminare quei balzelli inutili e odiati dai consumatori che incidono sulla spesa telefonica degli utenti, prima fra tutti lo scatto alla risposta e la voce ‘spese di spedizione bollettà”.

Visti gli ampi margini di riduzione delle tariffe fisso-mobile, riteniamo che le maggiori somme pagate dagli utenti Telecom negli ultimi 5 anni per tale tipo di telefonate, andrebbero restituite in automatico in bolletta” – conclude Rienzi.

Commenti (2)

  1. Abolire lo scatto è già difficile ma fattibile.
    Restituire quelli pagati da qui a 5 anni fa vorrebbe dire pagare milioni e milioni d’euro, cosa impossibile…

  2. sperando che lo tolgono lo scatto alla risposta…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>