Telecom: Dal primo luglio tariffe più convenienti per chiamate fisso-mobile

di pierfrancesco99 1

Ottime notizie per noi consumatori, infatti si prospetta un estate meno cara per chi chiamerà un cellulare da un telefono fisso con operatore Telecom Italia. Queste due nuove tariffe rispondono ad altrettante delibere dell’Autorità delle telecomunicazioni, e scatteranno dal primo luglio:

Il taglio delle tariffe di terminazione, ve ne avevamo già parlato in questo articolo e la riduzione della quota destinata all’operatore fisso, che nel 2008 deve scendere del 4,3 per cento. Le riduzioni sono particolarmente significative per le famiglie: lo scatto alla risposta resterà invariato a 7,87 centesimi, ma scenderanno le tariffe per ogni minuto di conversazione.


Per chiamare un cellulare Tim si spenderanno 15,36 centesimi (contro i precedenti 17,40) in fascia intera e 8,92 (da 10,19) in fascia ridotta; per uno Vodafone nel primo caso si passa da 18 a 15,95 e nel secondo da 10,40 a 9,11; per uno Wind la fascia intera costerà 16,86 centesimi (da 19,27) e la ridotta 9,65 (da 11,06); infine per uno 3 (che mantiene una tariffa di terminazione molto più elevata rispetto agli altri operatori mobili), la fascia intera scende a 27 da 27,46 e la ridotta passa da 16,19 a 15,90.

Previsti dei tagli anche per la clientela Business, infatti chiamare un cellulare Tim costerà 11,68 centesimi (da 13,3), uno Vodafone 11,78 (da 13,4), uno Wind 12,65 (da 14,47) e uno 3 21,08 (da 21,29). Per entrare in vigore, in ogni caso, la manovra tariffaria dovrà passare il vaglio dell’Autorità per le telecomunicazioni.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>