Swap Club Italia: non comprare, scambia!

di Redazione 2

Quante volte abbiamo pensato a come dare nuova vita ai vecchi capi di abbigliamento? Probabilmente le stesse volte in cui abbiamo desiderato portare a casa qualche nuovo accessorio o qualche nuova maglia o gonna, e come voi milioni di persone sentono la stessa impellente necessità con un’unica differenza: loro riescono a farlo a costo zero.

Stiamo parlando degli swapper, fashion victim o semplici amanti dello shopping, che amano mettere da parte i capi della stagione appena passata o tutti gli abiti, gli oggetti e gli accessori che non usano più per scambiarli con chi possiede qualcosa di loro gradimento, un baratto del XXI secolo che può essere consumato dal vivo, durante uno dei numerosi swap party che vengono organizzati nelle città di tutta Italia, o anche on line grazie allo scambio di immagini e informazioni tra i due “acquirenti”. Sul web esistono moltissimi siti internet dedicati allo swap ma per oggi abbiamo deciso di presentarvi uno dei centri del baratto virtuale più conosciuto: lo Swap Club.

Lo Swap Club è un sito web italiano dove gli swapper di tutta Italia possono creare il loro armadio virtuale arricchendo il loro profilo con gli oggetti che vogliono scambiare cercando, nella ricchissima banca dati, tutti gli utenti che possiedono la stessa taglia e gli stessi gusti, un modo per andare sul sicuro e spulciare armadi virtuali interessanti alla ricerca di affari imperdibili. Una volta che avrete creato il vostro armadio e fatto amicizia con gli utenti che vi interessano di più potrete anche decidere di creare un evento swap nella vostra città e lanciare l’invito a tutti gli utenti che condividono con voi la stessa passione per il baratto! L’iscrizione al sito web è assolutamente gratuita e gli organizzatori promettono massima serietà grazie ad un continuo controllo degli scambi effettuati e dei feedback lasciati dopo il baratto.

[Photo Credits babyclothesdesign]

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>