Taxi gratuiti per gli anziani…ma solo a Milano

di pierfrancesco99 Commenta

Lodevole iniziativa quella applicata a Milano che coinvolge anziani e Taxi. Nel capoluogo lombardo infatti parte un’interessante convenzione tra comune e associazione tassisti. Si tratta di un carnet di “buoni” viaggio da 5 euro riservati ad anziani non in grado di usare i mezzi pubblici, soli, parzialmente autosufficienti e con un reddito basso.

Il progetto, nella sua fase iniziale, sostituisce solamente in parte il servizio di accompagnamento che il Comune mette a disposizione per visite mediche, cure sanitarie e riabilitative e per spostamenti vari. Servizi che vengono effettuati con veicoli messi a disposizione dalle organizzazioni che si occupano di Custodia sociale, ovviamente insufficienti rispetto alle richieste effettive.


I buoni-taxi verranno distribuiti agli anziani che ne hanno diritto attraverso i Centri multiservizi da gennaio a marzo. Ogni utente potrà disporre di un massimo di 25 buoni all’anno e, qualora il prezzo della corsa sia superiore al valore nominale, il beneficiario dovrà però pagare la differenza al tassista.

Per il provvedimento, sono stati stanziati quasi 79mila euro, e si prevede una sperimentazione di tre mesi. «È una soluzione – ha spiegato l’assessore milanese alle Politiche sociali, Mariolina Moioli – resa possibile anche dalla disponibilità dei tassisti milanesi. Si trattava, infatti, di rispondere a una necessità crescente di mobilità. Tra gli interventi più richiesti dai cittadini anziani rientra il servizio di accompagnamento per visite mediche, cure sanitarie e riabilitative, per spostamenti per recarsi a trovare parenti, per l’espletamento di pratiche burocratiche e per partecipare ad attività per il tempo libero e di socializzazione». Davvero una bella iniziativa, che spero venga presa ad esempio anche da altri comuni italiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>