Durata saldi invernali 2015, quando finiscono gli sconti in ogni regione

di Redazione Commenta

I saldi invernali 2015 sono iniziati in tutta Italia, ma quanto dureranno? Ecco il calendario completo della durata dei saldi per ogni regione, per capire quando finiscono gli sconti nella propria città.

I saldi invernali sono iniziati, ma quando finiscono gli sconti? Quanto tempo si ha per poter acquistare merce beneficiando delle offerte? La durata dei saldi invernali varia da regione a regione, vediamo allora il calendario completo. In Abruzzo i saldi invernali sono iniziati il 3 gennaio e dureranno fino al prossimo 5 marzo 2015, in Basilicata i saldi sono iniziati prima, il 2, e finiranno il 2 marzo. La durata dei saldi invernali in Calabria va dal 3 gennaio al 5 marzo 2015, mentre in Campania, nonostante siano iniziati con un giorno di anticipo rispetto alla media, dureranno fino al 31 marzo. In Emilia Romagna gli sconti finiscono il 5 marzo, mentre in Friuli Venezia Giulia i saldi invernali dureranno fino a fine marzo, come in Campania. Durata più breve dei saldi invernali 2015 nel Lazio, dove la fine degli sconti è fissata al 15 febbraio, e in Liguria, dove le offerte termineranno il 18 febbraio.

In Lombardia i saldi invernali durano fino al 3 marzo, mentre nelle Marche i saldi finiranno quattro giorni prima, il primo giorno di marzo. In Molise i saldi dureranno fino al 5 marzo, mentre gli sconti in Piemonte, Veneto e Puglia andranno avanti fino al 28 febbraio 2015. Il termine dei saldi in Sicilia è atteso per il 15 marzo, mentre ci sarà tempo per cogliere occasioni, in Valle d’Aosta, fino a fine marzo. Quando finiscono i saldi in Sardegna, Toscana e Umbria, invece? In queste tre regioni gli sconti termineranno il 5 marzo.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>