Osteoporosi: screening gratuito a Monza

di Redazione Commenta

Si terrà l’11 luglio il primo screening gratuito dedicato alla diagnosi per l’osteoporosi, un’occasione unica che occuperà un giorno intero nel calendario medico organizzato in modalità open day. Lo screening gratuito si svolgerà negli studi medici specialistici CAM, sito nella città di Monza.

Lo screening sarà dedicato alla diagnosi della patologia dell’osteoporosi, una delle patologie più diffuse e difficilmente diagnosticata a causa della sua tarda manifestazione; questa, infatti, è riscontrabile solo nelle prime e gravi conseguenze più evidenti, tra cui le fratture ossee, spesso irrecuperabili per i pazienti over 70.

Ecco l’appello lanciato dal CAM, l’istituto medico specialistico di Monza, in occasione dell’Open Day dedicato all’osteoporosi e allo screening gratuito:

Nell’ambito del progetto “Costruttori di Salute”, accanto alla realizzazione della nuova sede di viale Elvezia a Monza (che sarà operativa da settembre 2012), il CAM offre alla cittadinzanza iniziative e attività di informazione medico-sanitaria. Tra queste proposte, l’open day di mercoledì 11 luglio: accertamenti gratuiti per la diagnosi precoce della patologia osteoporotica, la più diffusa patologia a carico del sistema scheletrico.

Tutti i cittadini potranno prendere parte agli incontri di screening gratuito prenotando al numero offerto dal CAM: la prenotazione potrà essere effettuata telefonando dal lunedì al venerdì, dalle 11 alle 14, al numero indicato sul sito web (qui il link) dedicato alle visite gratuite dell’11 luglio. L’accesso alle visite gratuite è garantito fino all’esaurimento dei posti disponibili.

Prima dello screening gratuito dedicato alla prevenzione dell’osteoporosi, il CAM aveva dedicato il mese di maggio alla prevenzione delle malattie alla tiroide, un evento che aveva attirato l’attenzione di numerosi cittadini riscuotendo incredibile successo. Le visite avevano infatti raccolto adesioni da parte di molti cittadini che, grazie ai controlli organizzati, hann così potuto conoscere il loro stato di salute e correre ai rimedi in tempi rapidi e contando sul supporto di un esperto.

Photo Credits | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>