Festa della donna: Milano capitale del caro-divertimento

di pierfrancesco99 1

 

Festa delle donne mai cosi salata, almeno questo è quello che emerge dall’osservatorio Codici, infatti bisogna essere pronti ad un esborso che può arrivare ai 130 euro. Ma procediamo per gradi, per la cena, il pasto minimo rilevato a Napoli costa sui 15 euro, che possono diventare 50 nei locali più in del milanese, la più cara rispetto a Napoli e Roma.

 

Per il dopo cena, il prezzo d’ingresso ad un locale può variare dai 15 euro ai 30 (costo uguale da nord a sud). “Inoltre – dice l’inchiesta Codici – c”è da considerare l’eventualità, quella più classica e ricercata, di voler assistere ad uno spettacolo “esclusivo” per donne il cui costo è garantito da un minimo di 25 euro di Napoli a un massimo di 50 euro di Milano e Roma. In alcuni locali, però, se si desidera stare sedute, un tavolo può costare anche 150 euro a persona”.


Dato che la matematica non è un opinione per una serata diciamo full-optional, cena, discoteca ed eventuale spettacolo il prezzo varia da un minimo di 60 ad una massimo di 130 euro, senza aggiungere un eventuale tavolo prenotato in un night. La città meno cara risulta essere Napoli, mentre Milano stacca di un pò, la Capitale, guadagnando il triste primato di città più cara per il divertimento. Inoltre l’Adoc ha rilevato un aumento medio del 20 per cento sui ramoscelli di mimosa.

 

“Il carovita non risparmia neanche l’8 marzo – dice Carlo Pileri, presidente dell’Adoc – un ramoscello di mimosa costa in media 1 euro in più rispetto all’anno scorso, un composizione può essere acquistata anche alla cifra di 25 euro”. Sempre secondo l’associazione dei consumatori per festeggiare, andando a cena si dovranno spender almeno 30 euro a persona, all’incirca il 15 per cento in più dell’anno scorso. Se poi si aggiunge uno spettacolo, di quelli per sole donne, il conto può arrivare anche a 50 euro.

 

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>