Più semplice la correzione dei dati catastali

di pierfrancesco99 2

Da oggi è molto più semplice correggere i dati catastali sbagliati, grazie al nuovo sito dell’Agenzia del territorio, che appunto gestisce i vari servizi catastali. E finalmente nel 2008 si sono accorti della tecnologia, infatti sarà possibile con pochi colpi di mouse, senza ricorrere a tecnici e stando comodamente seduti sulla proprio sedia, correggere i dati, l’intestazione della proprietà, indirizzo, ubicazione, o errori materiali nella consistenza, come ad esempio i vani o i metri quadri.

La conferma della modifica ci arriva direttamente via email. Per modificare i dati dell’intestatario è necessario avere l’identificativo catastale dell’immobile e gli estremi di uno tra questi documenti: atto notarile d’acquisto, dichiarazione di successione, domanda di voltura catastale, denuncia al catasto di nuova costruzione o variazione. Un altra novità invece per chi ha intestati più immobili consiste nella correzione dell’errore con una sola richiesta. Per la rettifica dell’indirizzo non sono richiesti atti di riferimento.


Ed infine l’utente riceverà via email la conferma dell’avvenuta correzione dell’errore e un allegato contente una visura, cosi che si possa disporre della situazione aggiornata. E’ possibile inoltre accedere gratuitamente al servizio di visura catastale, o a pagamento, per le visure ipotecarie (al costo di 9euro). La visuta permetterà di conoscere formalità relative ad atti di trasferimento o costituzione di diritti su beni immobili in cui compare il soggetto richiesto sia come parte a favore (acquirente), sia come parte contro (venditore), ovvero costituzione di vincoli di vario genere, sui beni immobili del soggetto richiesto. Ed inoltre presenza di ipoteche derivante da richieste di mutuo; annotazioni che hanno modificato i diritti esistenti su un dato immobile. Il nuovo sito dell’agenzia del territorio è disponibile qui.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>