Come riciclare le cravatte

di Malvi Commenta

Come riciclare le cravatte? Basta un po' di fantasia per usare questo accessorio in modo originale: ecco qualche idea!

Come riciclare le cravatte? Basta un po’ di fantasia per usare questo accessorio in modo originale. Dopo un po’ di tempo le cravatte si sciupano e non sono più adatte a essere indossate. Tuttavia possono essere riciclate per altre cause, scopriamo insieme quali.

Le cravatte possono diventare dei fantasiosi copritazza. Se in inverno siete soliti prepararvi tisane calde, ecco che potrete avvolgere la tazza in una cravatta, fermandola con un bottone, in modo da poter prendere in mano fin da subito la vostra tazza senza bruciarvi. Oppure le vecchie cravatte possono diventare anche dei braccialetti, perfetti sia per l’estate che per l’inverno, e decisamente originali. Vi basterà ritagliarli delle dimensioni che preferite, fermandoli poi con bottoni di piccole e grandi dimensioni. Potete usare le cravatte anche per rivestire la seduta delle sedie, quando magari è scolorita, oppure per creare una originale cintura alla quale dovrete applicare una sorta di fibbia.

Per coloro che hanno una certa dimestichezza con ago e filo, ecco un’altra idea: quella che vi consentirà di trasformare la vostra cravatta in un originale cover del cellulare: basterà cucire e applicare dei piccoli bottoni per ottenere un oggetto sicuramente originale che vi consentirà di risparmiare, come sempre quando si parla di riciclo creativo.

Sempre in tema di riciclo, ti potrebbe interessare anche:

COME RICICLARE I VECCHI JEANS

3 IDEE ECONOMICHE PER RICICLARE I TAPPI DI SUGHERO

3 IDEE PER RICICLARE I VECCHI STROFINACCI DI CUCINA

COME RICICLARE LE CALZE VECCHIE

COME RICICLARE LE MATITE COLORATE QUASI FINITE

COME RICICLARE LE TESSERE DI PUZZLE

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>