Cucinare con gli avanzi per risparmiare in cucina

di Malvi 2

In tempi di crisi ogni cosa che ci consenta di risparmiare diventa fondamentale per arrivare a fine mese senza ansia. Risparmiare in cucina è una delle cose più facili da fare e dunque, se siete voi che vi occupate della tavola, seguite i nostri consigli e vedrete che le cose andranno meglio!

Cucinare con gli avanzi è la prima regola per risparmiare in cucina. Buttare gli avanzi infatti è davvero uno spreco soprattutto perché riutilizzare gli ingredienti in cucina è più facile di quanto si potrebbe pensare. Prendiamo per esempio la pasta, uno dei piatti più cucinati dagli italiani. Se avanza non buttatela via ma cercate di mangiarla nuovamente riscaldata in padella con un filo di olio oppure preparate una frittata di pasta gustosissima. Lo stesso vale per la carne che molto spesso, con un po’ di salsa di pomodoro, qualche cappero e un po’ di mozzarella filante, può diventare un piatto gustoso anche da consumare il giorno dopo.

Non si butta nemmeno il pane quando avanza perché può essere utilizzato come base per preparare molti piatti gustosi e economici. Cucinare con gli avanzi di pane è molto semplice e le ricette da seguire possono essere davvero molte: perché non preparare per esempio la pappa al pomodoro? Oppure usate il pane vecchio semplicemente riscaldandolo, vedrete che sarà buonissimo. In questo modo risparmierete soldi in cucina e taglierete i costi da dedicare all’acquisto di generi alimentari: basterà solo un po’ di attenzione e centrerete l’obiettivo in tutta facilità!

Foto | Thinkstock

 

 

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>