Fossano, al mercato il progetto “Campagnia Amica”

di Angela Gennaro 1

Oggi a Fossano, in provincia di Cuneo, a piazza Diaz (ex piazza D’armi), in occasione del mercatino del sabato, parte il progetto ‘Campagna Amica‘. L’iniziativa è firmata Coldiretti, e vi hanno preso parte otto produttori. Il mercato si tiene dalle 7.30 alle 13.

Si tratta del primo passo, l’anteprima di quella che sarà la vera e propria apertura del Farmer’s Market, la formula (ormai famosa e diffusa in molte città italiane) del  mercato dei contadini. Il Farmer’s Market ha ricevuto il finanziamento della Regione Piemonte, e partirà nell’area del Foro Boario.

Nell’ambito del mercatino, i produttori che hanno aderito a Campagna amica saranno “identificabili” perchè avranno striscioni di colore giallo sui banchi dove venderanno la merce. Per voi sarà possibile acquistare frutta, verdura, salumi, formaggi, carne.

Si tratta di un’iniziativa che mira ad assicurare un sistema di filiera corta, con prezzi equi. La Coldiretti, al cui vertice è oggi Sergio Marini, è una organizzazione molto radicata in Italia. E’ formata da 18 Federazioni regionali, 98 Federazioni provinciali, 765 Uffici di zona e 9.812 sezioni periferiche. Si tratta della principale organizzazione agricola a livello nazionale e tra le prime a livello europeo. Tra gli associati alla Coldiretti figurano oltre 568.000 imprese agricole, che rappresentano il 52% di quelle iscritte alle Camere di Commercio.

Dino Ambrogio, membro del Consiglio Coldiretti con delega al settore dell’agricoltura spiega:

Attualmente ogni produttore applica i prezzi che ritiene più opportuni. Stiamo attivandoci per avere una uniformità di prezzo che soddisfi sia il produttore che il consumatore, effettivamente a volte i prodotti dei nostri contadini sono più cari che quelli venduti da chi compra all’ingrosso. Stiamo lavorando per avere una omogeneità di prezzo

Il tutto per andare incontro sia ai costi produttivi del lavoro agricolo, ma anche, contemporaneamente, offrire qualità e risparmio al consumatore.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>