Libri gratis per i ragazzi delle scuole milanesi

di Redazione Commenta

L’estate è appena iniziata e mare, relax, partite a calcetto o pallavolo, serate in compagnia animano queste calde giornate. Non per gli adulti che per rilassarsi un pò saranno costretti ad aspettare le ferie. Stiamo parlando degli studenti, mentre questi si godono le meritate (speriamo) vacanze, i genitori devono preoccuparsi per le spese scolastiche, in realtà mancano meno di tre mesi. Ma noi non vogliamo darvi noie anche durante l’estate, oggi infatti vogliamo dare una buona notizia ai milanesi genitori di ragazzi di scuole primarie e secondarie pubbliche (paritarie comprese).

Purtroppo si sa, non sono solo i testi a far lievitare i costi di un anno scolastico ma il grembiule, il diario, le penne, il compasso, l’astuccio, i pastelli colorati, lo zaino, la cartella e fanno preoccupare mamma e papà, ma il pensiero che maggiormente grava sulle famiglie é quello della spesa libri.

La buona notizia? Per gli alunni delle scuole primarie milanesi i libri di testo per il prossimo anno scolastico saranno gratuiti, per quelli delle scuole secondarie (paritarie comprese) saranno scontati del 70%. Lo ha deliberato nei giorni scorsi la Giunta comunale di Milano. Con una spesa di 4 milioni e 800mila euro totali si renderanno felici migliaia di famiglie.

Il provvedimento ha avuto molto successo tra i milanesi e ha visto la collaborazione dei cartolibrai e editori – ha commentato l’assessore alla Scuola e Politiche sociali Mariolina Moioli -. Insieme abbiamo studiato un modo efficace per andare incontro alle esigenze dei genitori in un momento di ristrettezze come questo.

Per ottenere il contributo non occorrono particolari requisiti, a differenza del contributo regionale (la cosiddetta ’dote scuola’) dove non bisogna superare un certo reddito. Prima di settembre le famiglie riceveranno una comunicazione e il buono da spendere nelle librerie convezionate per l’acquisto dei libri di testo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>