PEC gratuita per chi ne fa richiesta all’Inps

di Redazione 1

Collegandosi al sito Inps nell’area dedicata ai servizi al cittadino chi lo desidera può richiedere gratuitamente una casella di posta elettronica certificata, abbreviata con PEC.

L’offerta è rivolta potenzialmente a 3 milioni di italiani, ovvero tutti quelli registrati presso il sito Inps ed abilitati ad eseguire operazioni on line (tramite Pin) .

L’Istituto ricorda che per ottenerla sarà sufficiente farne richiesta on line e successivamente recarsi presso la sede Inps più vicina per il riconoscimento.

L’assegnazione gratuita di una PEC è stata resa possibile grazie al protocollo di intesa che lo stesso Istituto ha siglato con il Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione lo scorso mese di settembre.

Chi utilizza la “PEC” usa uno strumento Internet certificato che ha lo stesso valore di una raccomandata con ricevuta di ritorno. Proprio per questo motivo il servizio può essere utilizzato solamente dal destinatario dell’indirizzo di posta certificata e quindi per nessun motivo può essere ceduto a terzi.

Sul sito dell’INPS si ricorda agli utenti che:

La Casella PEC permette al cittadino lo scambio di messaggi di posta elettronica certificata solamente con indirizzi PEC della Pubblica Amministrazione. Tramite la PEC al Cittadino non è possibile scambiare messaggi con indirizzi di posta elettronica certificata che non siano quelli della Pubblica Amministrazione e con indirizzi di posta elettronica ordinaria.

E’ possibile, in qualunque momento, recedere dal servizio; in questo caso eventuali messaggi contenuti nella casella PEC saranno cancellati e tutte le comunicazioni tra il cittadino e la pubblica amministrazione saranno nuovamente veicolate secondo le procedure tradizionali. Sarà possibile richiedere una nuova attivazione del servizio ma non immediatamente.

Via|inps.it

Commenti (1)

  1. ma una volta attivata la PEC con l’INPS o con l’ACI il professionista è tenuto a pagare una somma al proprio collegio per mantenere questa PEC?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>