Ora legale: da stanotte risparmiati 95 milioni

di Redazione Commenta

Da questa notte entrerà in vigore l’ora legale e le lancette di tutti gli orologi dovranno essere spostate avanti di un’ora, un’azione dolorosa della quale sentiremo i postumi nei prossimi due o tre giorni. Sonno perduto a parte, l’ora legale offre a tutti i cittadini e al Paese intero la possibilità di risparmiare una grossa fetta di energia elettrica.

Secondo Terna, solo quest’anno si potranno risparmiare ben 630 milioni di kilowattora, un buon numero che porterà alle casse del nostro Paese ben 95 milioni di euro, un costo non indifferente causato da una quantità di energia che, da sola, rappresenta la metà dei costi energetici dei cittadini abitanti di una regione come Abruzzo o Trentino Alto Adige.

Quali sono i motivi del risparmio energetico? Spostare le lancette avanti di un’ora offre a tutti i cittadini di poter ritardare l’accensione delle lampadine e approfittare della luce naturale che filtra dalle nostre finestre lavorando e svolgendo le attività quotidiane senza dover accendere i neon di casa o dell’ufficio.

Nonostante la scelta di applicare l’ora legale, il fabbisogno energetico estivo si rivela sempre molto alto richiedendo una quantità importante di elettricità necessaria a sfamare i condizionatori presenti in tutti gli uffici pubblici e nelle abitazioni private.

Per non rendere vani i risultati raggiunti grazie all’ora legale è bene utilizzare gli apparecchi elettrici con moderazione: aprite le finestre tirando giù le veneziane delle vostre finestre per evitare che il sole rifletta sui vostri vetri e lasciare entrare un po’ di aria fresca nelle vostre stanze, areate bene gli uffici e la casa durante le prime ore del mattino e le ultime della sera, indossate abiti in tessuto traspirante, assumete molti liquidi preferendo un’alimentazione leggera e povera di grassi e facendo spuntini freschi e ricchi di proteine e fibre. L’estate è alle porte, meglio prepararsi per tempo!

Photo Credits | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>