Domenica al Museo, ingresso gratuito il 4 giugno

di Fabiana Commenta

Si rinnova anche domenica 4 giugno 2017 l’appuntamento culturale di Domenica al Museo, l’iniziativa che offre l’opportunità di poter visitare gratuitamente i musei e siti archeologici statali.

Tutte le prime domeniche del mese infatti si potrà accedere gratuitamente a monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali dello Stato per scoprire e riscoprire le bellezze artistiche più o meno famose del nostro Paese. 

L’iniziativa lanciata nel 2014 dal Ministro Franceschini riscuote mese dopo mese un grande successo offrendo l’ingresso gratuito per tutte le categorie di visitatori  nel corso della giornata.

Ricordate che l’ingresso gratuito non include eventuali mostre: in alcuni casi particolari potrebbe essere necessario sostenere il costo del biglietto intero per cui è sempre consigliabile contattare direttamente la sede del museo scelto visitare e accertarsi della modalità degli ingressi e degli orari.

Potrete scegliere fra 445 i musei e i siti a disposizione che possono essere visitati gratuitamente, ma per avere ulteriori informazioni è possibile anche contattare il numero 800 991199 o consultare il Sito web: www.beniculturali.it, Facebook: http://www.facebook.com/MIBACT. Direttamente al link potrete consultare direttamente l’elenco dei musei gestiti dal MiBACT e alcuni Musei Civici e Privati in base alla regione scelta. In questo modo potrete anche conoscere eventuali visite particolari: ad esempio l’ingresso all’Anfiteatro Flavio (Colosseo) di Roma sarà contingentato e rallentato fino al raggiungimento degli standard di sicurezza (max 3000 unità). L’ingresso alla Domus Aurea sarà invece possibile solo su prenotazione al n. +39.06.39967700 (lun.-ven. 9:00-18:00 / sab. 9:00-14:00) o sul sito www.coopculture.it fino al raggiungimento del numero massimo di visitatori previsto mentre per Pompei è previsto l’ingresso a fasce orarie prestabilite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>