Domenica al Museo, ingresso gratuito il 2 settembre 2018

di Fabiana Commenta

Il Ministro Bonisoli era stato chiaro: quella di agosto sarebbe stato l’ultima prima domenica gratuita nei musei italiani come previsto dall’iniziativa Domenica al Museo lanciata , dal luglio del 2014 dal Ministro Franceschini. Un’iniziativa che ha conquistato mese dopo mese i turisti accogliendo oltre 10 milioni di visitatori nei soli musei statali.

domenica al museo

Bonisoli aveva dichiarato di voler abolire l’ingresso gratuito “obbligatorio” rimettendo alla discrezione dei musei di gestire gli ingressi gratuiti onde evitare anche i consueti affollamenti. Diversi gli appelli che gli sono stati rivolti tanto che, in attesa di ulteriori chiarimenti, la Domenica al Museo sembra rinnovarsi anche in occasione di domenica 2 settembre come riposta la pagina del Ministero (qui nel dettaglio anche con tutti gli ingressi disponibili).  

Si rinnova quindi l’appuntamento gratuito in 480 tra musei, siti archeologici e monumenti in tutta Italia con ingresso gratuito in occasione della prima domenica del mese di settembre quando cittadini e turisti potranno visitare gratuitamente i musei, i siti archeologici e i monumenti in tutta Italia alla scoperta e alla riscoperta del patrimonio culturale nazionale.

La giornata a ingresso gratuito prevede la consueta serie di limitazioni e non include la visita a varie ed eventuali mostre: in alcuni casi particolari potrebbe essere necessario sostenere il costo del biglietto intero per cui è sempre consigliabile contattare direttamente la sede del museo scelto visitare e accertarsi della modalità degli ingressi e degli orari.

Si può scegliere fra 450 i musei e i siti a disposizione che possono essere visitati gratuitamente, ma il consiglio è sempre quello di contattare il numero 800 991199 o consultare il Sito web: www.beniculturali.it, Facebook: http://www.facebook.com/MIBACT. Direttamente al link potrete consultare direttamente l’elenco dei musei gestiti dal MiBACT e alcuni Musei Civici e Privati in base alla regione scelta. In questo modo potrete anche conoscere eventuali visite particolari. Qualche esempio? Per la visita a  Pompei è previsto l’ingresso a fasce orarie prestabilite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>