Ricette di novembre: risparmiare preparando il castagnaccio in casa

di Redazione 1

Il castagnaccio, o baldino o pattona, è un dolce molto particolare ma abbastanza facile da realizzare, preparato con la farina di castagna e arricchito con uvetta, pinoli, noci e rosmarino. Semplicità diventa sinonimo di bontà nel caso del castagnaccio: con pochi ingredienti genuini questa ricetta riesce a riportarci ad un sapore antico. Ricordiamo inoltre che si tratta di una ricetta senza zucchero per cui tutti potremmo approfittarne un pò di più nel gustarla.

Ingredienti:

* 200 gr di acqua
* 15 gr di cacao amaro
* 200 gr di farina di castagne
* 2 cucchiai olio
* 60 gr di pinoli secchi
* 5 gr di rosmarino fresco
* 1 gr di sale
* 60 g di uvette

Preparazione
Preriscaldare il forno a 180°C ventilato. Lasciare a bagno in acqua l’uva passa. Setacciare farina di castagne, sale e cacao e quindi aggiungere poco per volta l’acqua mettendone pochissima all’inizio per evitare i grumi. Mescolare il tutto con una frusta fino ad ottenere una liquido omogeneo abbastanza denso. aggiungere al preparato l’uvetta. Rivestire di carta forno una teglia circolare e versate l’impasto. Cospargere di pinoli, rosmarino e olio. Cuocere per 30 minuti fino a che si sarà formata una crosticina e la superficie si presenterá crepata.

La farina di castagne viene ottenuta mediante la macinazione delle castagne seccate. Il prodotto migliore, ben diverso per sapore e profumo da quello industriale, è ottenuto con il metodo tradizionale dell’essiccamento sul fuoco. Ricordate che la “vera” farina di castagne si trova in commercio dalla metà di Novembre.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>