Bonus gas ed elettricità, più respiro per le famiglie italiane

di Redazione Commenta

L’Autorità per l’energia elettrica ed il gas ha annunciato che in favore di tante famiglie bisognose che stentano, ormai, ad arrivare addirittura alla terza settimana del mese, sono stati erogati fino ad ora circa 2 milioni di euro, trasformati in bonus gas ed elettricità. Questi ultimi sono stati più di 1,50 milioni, mentre i primi sono stati circa 300mila. Molte altre famiglie hanno l’opportunità di richiedere l’accesso a questi bonus, dimostrando naturalmente di essere in possesso dei requisiti richiesti. Ai bonus possono accedere quelle famiglie numerose e/o con un reddito molto basso, senza dover rinunciare ad uno dei due.

I bonus sono difatti cumulabili, nel senso che la famiglia può richiedere sia il bonus gas che quello elettrico, andando incontro ad un vero e proprio risparmio annuo su entrambe le utenze che spesso risultano essere davvero insostenibili per chi non vive una situazione agiata a livello economico. Il valore del bonus dipende da quanti componenti formano il nucleo familiare, ed anche dalla zona climatica in cui risiede la famiglia. L’ Isee, l’indicatore della situazione economica, per una famiglia con più di tre figli a carico, dovrà essere uguale o comunque non superiore ai 20mila euro. In più, le persone che utilizzano le apparecchiature elettromedicali (le “energivore”), quest’anno hanno diritto ad un bonus del valore di 138 euro, anch’esso cumulabile.

Facendo qualche rapido conto, il bonus gas permette ad una famiglia di risparmiare il 15% sulla spesa annua, mentre è del 20% il risparmio sulla bolletta elettrica grazie agli incentivi concessi dal bonus. Le famiglie che fossero interessate alla richiesta di questi bonus possono rivolgersi allo Sportello per il consumatore chiamando il numero verde 800.166.654 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 8,00 alle ore 18,00 o, in alternativa, si può visitare il sito internet dell’ Acquirente Unico , da cui è possibile scaricare i moduli per la domanda, o quello dell’ Autorità per l’Energia elettrica ed il Gas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>