Come risparmiare sui libri di scuola

di Malvi Commenta

L’estate è quasi finita e tra poco sarà tempo di rientrare a scuola: avete già ordinato i libri di testo? Se volete risparmiare sui libri di scuola ecco qualche consiglio utile da mettere in pratica.

Intanto aspettate che i professori confermino la lista dei testi: molto spesso è più lunga di quella reale perché gli insegnanti inseriscono anche dei testi facoltativi ovvero che si possono comprare come no. Non si tratta dei libri sui quali dovranno studiare i vostri figli ma di alcuni testi che i bambini potrebbero leggere parallelamente a quelli di scuola. Non comprandoli risparmierete un bel po’. Se invece conoscete qualche bambino, amichetto del vostro, che ha frequentato l’anno precedente al vostro la stessa classe, ecco che la mossa da fare per risparmiare sui libri è quasi scontata: chiedete i testi in prestito, in questo modo non spenderete niente!

RISPARMIARE SUI LIBRI DI SCUOLA GRAZIE A INTERNET

Ancora, acquistate i libri di scuola su internet, è un buon modo per risparmiare: molto spesso, facendo compere sul web, si riesce a spendere meno e tanti sono i siti che danno questa possibilità ai genitori. Oppure cercate i libri di scuola nei supermercati che da qualche anno hanno la possibilità di ordinate i testi a prezzi scontati.

COME SCEGLIERE IL CORREDO SCUOLA PER I BAMBINI

Anche questa può essere una valida alternativa da percorrere per tagliare le spese. Andare a scuola oggi è diventato un lusso e le famiglie numerose lo sanno: ecco perché risparmiare sui libri diventa necessario!

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>