Alluvione a Genova: sportello Aci gratuito

di Redazione 3

Siamo purtroppo tutti a conoscenza della terribile alluvione che ha colpito la città di Genova nei giorni scorsi, un evento che ha spezzato vite umane, distrutto case e automobili spaventando tutti i cittadini del capoluogo ligure che difficilmente riusciranno a dimenticare ciò che hanno visto con i propri occhi. A Genova nasce però un buona iniziativa che dobbiamo segnalare, ossia la creazione di uno sportello Aci speciale per tutte le auto danneggiate.

L’Automobile Club di Genova, nella sua sede di Viale Brigate Partigiane 1A, ha aperto uno sportello gratuito dove sarà fornita assistenza a tutti coloro che hanno rilevato danneggiamenti alla propria autovettura e che hanno bisogno di assitenza per riparazioni o moduli di denuncia; un’occasione che è disponibile sia per i proprietari di veicoli a quattro e due ruote.

Lo sportello sarà aperto dalle ore 8.10 alle 12.30 e dalle 14 alle 17; durante questo orario tutti i cittadini potranno fornire, grazie ai moduli di autocertificazione, tutti gli elementi del danno subito, documentazione che sarà poi dovere della sede Aci inoltrare a chi di dovere e procedere così alla registrazione del danno. L’iniziativa permetterà, a chiunque abbia subito un sinistro durante l’alluvione, di poter ottenere un rimborso o un contributo, sia per la radiazione del mezzo danneggiato che per un eventuale nuovo acquisto.

L’Aci ha inoltre comunicato a tutti i cittadini che i veicoli danneggiati a causa delle inondazioni sono stati spostati in Piazzale Kennedy dove sarà possibile recuperarli a partire dalle ore 9 di oggi. Sul piazzale sarà possibile ritirare il proprio veicolo grazie al personale di Genova Parcheggi presente sul posto che potrà fornire eventuali informazioni.

Ogni caso sottoposto all’Aci sarà valutato con cura e per ogni questione sarà proposta una soluzione valida, anche a carattere fiscale; non sono infatti escluse agevolazioni anche se sarà compito dell’Automobile Club di Genova di comunicare tempestivamente le decisioni prese a riguardo di ogni autoveicolo.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>