Ricette economiche: polpette di pane

di Salvina 4

Oggi vi presentiamo un’altra ricetta per un secondo piatto economico e gustoso: le polpette di pane.

Si tratta di una pietanza facile da preparare e ideale per riutilizzare il pane avanzato, magari proprio quello che avevate già congelato un pò di tempo fa e che adesso si è fatto ingombrante dentro al freezer.

Il procedimento da seguire è lo stesso delle più tradizionali polpettine di carne, fatta eccezione per la preparazione dell’ingrediente di base, il pane appunto, che va opportunamente ammorbidito prima di essere utilizzato.

Ma procediamo con ordine:

Ingredienti:

Pane raffermo

Latte

Uovo

mezzo spicchio di aglio

Prezzemolo

Formaggio grattuggiato

Sale

Pepe

Per la quantità di formaggio e uova naturalmente regolatevi in base alla quantità di pane che avete deciso di utilizzare.

Procedimento

Tagliate a pezzetti molto piccoli il pane e lasciatelo ammorbidire dentro al latte per una mezz’ora, quindi strizzatelo molto bene per eliminare il latte in eccesso e ponetelo dentro a una ciotola dai bordi alti.

Aggiungete l’uovo, il formaggio, sale, pepe, aglio tritato molto finemente e prezzemolo.

A questo punto lavorate molto bene con le mani per amalgamare tutti gli ingredienti e formate delle piccole polpettine che metterete a riposare in frigo per almeno un’ora.

Friggete le polpette di pane in padella con olio ben caldo finchè non avranno preso una consistenza dorata.

Se volete sbizzarrirvi potete aggiungere all’impasto qualunque tipo di ingrediente, magari anche altri avanzi di cibo perchè no? In ogni caso andranno benissimo prosciutto, pezzi di formaggio, verdure e così via.

Servite ben calde.

Le polpettine di pane avanzato sono ideali anche come antipasto o stuzzichino per un aperitivo oltre che per una cena in compagnia degli amici. Che dire di più? Buon risparmio e buon appetito.

Commenti (4)

  1. vorrei dare la ricetta di un dolce con 3 massimo 4 euro si può realizzare un dolce per 10 persone è economico e molto facile l’originale è così:
    prendere una confezione di creme caramel in una teglia anche di alluminio distribuire il caramello posare i savoiardi e distribuire un po’ di uvetta in un pentolino con il latte si scioglie la polvere del creme caramel e quando bolle spegni e versa sui savoiardi con una forchetta premi un po’ in modo che i savoiardi si impregnino del composto mettere in frigo quando è freddo ricoprire il dolce con panna montata vi garantisco che è buonissimo al posto dell’uvetta si possono mettere goccie di cioccolato amaretti sbriciolati o noci nocciole o altro ve lo consiglio

  2. Buone! Nel Tarantino, dopo la frittura, si riscaldano in un sugo semplice (pomodoro, cipolla e basilico), e vengono servite con la pasta. Io le mangio anche con verdure miste stufate (melanzane, zucchine, cipolle, peperoni, verze, etc).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>