Natale 2011: spesi 400 milioni in meno

di Giada Aramu 1

Se avete acquistato qualche regalo per i vostri cari o avete organizzato la cena del 24 dicembre o il pranzo di Natale a casa vostra ve ne sarete sicuramente resi conto: quest’anno i negozi, sia i piccoli punti vendita che i grandi centri commerciali, erano meno frequentati rispetto allo scorso anno, una sensazione confermata ora dagli ultimi risultati ufficiali.

Secondo gli ultimi dati raccolti da Coldiretti, gli italiani quest’anno avrebbero speso 400 milioni in meno rispetto all’anno scorso, un risultato sostenuto dalla spesa media per famiglia di appena 166 euro per nucleo familiare; una cifra esigua spesa per regali e cenone.

Com’è stato dunque il Natale appena trascorso? Povero, senza dubbio, e sicuramente più austero rispetto agli scorsi anni, un atteggiamento obbligato dalle ultime manovre fiscali, dalla perdita di molti posti di lavoro e dalle buie prospettive future.

La situazione presente ci ha così obbligati a trascorrere il Natale in famiglia e a condividere le pietanze con i nostri cari contribuendo alla definizione del menù di Natale e al consumo di pasti ridotti, sia nelle porzioni che nel numero di portate; un Natale casalingo per nove italiani su dieci che, rispetto all’anno scorso, hanno dovuto abbandonare il classico pranzo al ristorante.

Lo stesso trend si sarebbe svelato anche sull’acquisto dei regali e delle decorazioni per la casa: sempre secondo il Codacon, la spesa dedicata alle ultime due voci sarebbe stata tagliata di 48 euro, una diminuzione importante che avrebbe obbligato molti italiani alla riscoperta di piccoli pensierini, doni di natura alimentare e molti regali fai da te. Secondo le ricerche di mercato, sarebbe il settore dell’abbigliamento e delle calzature quello più colpito (- 30%), mentre l’unico settore che ha registrato un aumento, sebbene solo dell’1%, è stato quello della telefonia.

La recessione incombe sul settore commerciale ed economico del nostro Paese e i risultati, così negativi, si spera che cambino presto. E voi come avete trascorso il Natale?

Photo Credits | Thinkstock

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>