Fare il Ketchup in casa: qualcosa di economico e genuino sulle nostre patatine fritte

di Salvina 7

Vi abbiamo già detto quanti alimenti, spesso fra i più costosi, potete preparare in casa risparmiando così un bel pò di soldi sulla spesa. Oltre alla marmellata, al burro e al dado per le minestre potete fare da voi tantissime altre cose delle quali spesso ci priviamo, anche in considerazione del fatto che, a fronte di un costo elevato, non rientrano fra gli alimenti di prima necessità. Uno di questi ad esempio è il ketchup. Avevate mai pensato di prepararlo in casa? Se considerate quello che costa adesso, forse vale la pena di provare.

Ottenerne il caratteristico aroma infatti non è difficile come può sembrare (almeno dall’elenco degli ingredienti sulle confezioni industriali) e quando i vostri bambini vi chiederanno di cucinare per loro delle croccanti patatine fritte potrete permettere loro di guarnirle con un prodotto fresco, confezionato solo con cibi genuini, senza addittivi nè conservati di alcun tipo. E come noterete, zucchero a parte, non sembra neppure molto calorico. Bello no?

Allora siete pronte per fare il ketchup in casa?

Ricetta del ketchup

Ingredienti per otto persone

1 kg. di passata di pomodoro;

800 gr. di cipolle;

200 gr. di aceto;

2 cucchiaini di sale;

500 gr. di zucchero;

1 cucchiaino di noce moscata;

2 cucchiaini di zenzero in polvere;

1 cucchiaino di paprika piccante;

2 cucchiaini di senape in polvere;

4 chiodi di garofano.

Preparazione

Tagliate le cipolle molto sottili e mettetele in pentola insieme alla salsa di pomodoro. Fate cuocere a fuoco moderato per circa mezz’ora, quindi passate con un passapomodoro (o passaverdure che dir si voglia). Versate nuovamente in pentola e fate cuocere ancora per venti minuti dopo aver unito zucchero e aceto. Trascorsi i venti minuti aggiungete le spezie e il sale, lasciate sul fuoco ad addensare ancora 10 minuti e quindi conservare in frigorifero dentro a barattoli di vetro ermetici sterilizzati (basta lasciarli bollire in pentola per circa 30 minuti).

Prima di portare in tavola lasciate riposare la vostra creazione almeno due giorni. In questo modo il ketchup avrà il tempo di insaporirsi ben bene.

Commenti (7)

  1. Come mi posso regolare volendo fare una prova, visto che la quantità è molta?

  2. paola prova a dimezzare tutti gli ingredienti..!!

  3. Grazie per la ricetta è molto buona

  4. Ho provato anch’io a fare metà dose, è venuto bello consistente, ma… quanto zucchero!! Sembra più una marmellata super-dolciastra…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>