Agenzia delle Entrate, scatta l’allerta per la truffa estiva

di Fabiana Commenta

Scatta l’allerta da parte dell’Agenzia delle Entrate per la nuova truffa in atto nelle settimane estive: al centro delle attenzioni ancora una volta la truffa dei finti rimborsi fiscali via email. L’Agenzia delle Entrate ha appena diramato l’allerta fra i contribuenti mettendo anche in evidenza come la truffa viaggi ancora attraverso la consueta procedura di phishing.

truffa, agenzia delle entrate

Anche in questo caso, l’unica soluzione è cestinare immediatamente le mail che si ricevono e che promettono finti rimborsi fiscali. Obiettivo della truffa online chiaramente è entrare in possesso di dati personali e di informazioni riservate. 

Nei messaggi “si informano i destinatari di un presunto accredito non andato a buon fine; in realtà si tratta di una truffa” informa ‘Fisco Oggi’, la rivista telematica dell’Agenzia. Protagoniste delle nuova truffa, le false notifiche di rimborsi fiscali. I messaggi contengono il logo dell’Agenzia e informano di un accredito non andato a buon fine, invitando il destinatario a fornire una serie di dati”. L’agenzia conferma di essere del tutto estranea all’invio di messaggi del genere e si raccomanda di “non dare seguito al loro contenuto: si tratta, infatti, di un tentativo di truffa informatica elaborata per entrare in possesso di informazioni riservate. Il messaggi poi contiene all’interno un link che è particolarmente dannoso e che compromette l’uso del computer e carpisce i dati personali.

Per evitare danni al proprio pc, l’Agenzia invita i destinatari delle mail a cestinarle immediatamente”. È infatti da ricordare che l’Agenzia non rilascia mai informazioni relative ai rimborsi tramite messaggi di posta elettronica, ma solo tramite comunicazioni scritte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>