Tariffa Amica e Offerta Famiglia Estate di Trenitalia

di Redazione 2

Nel fine settimana di Ferragosto sono più di un milione i vacanzieri che si sposteranno in treno. Chi vorrà raggiungere l’estero (ha paura dell’aereo e preferisce viaggiare in treno), ma anche località più vicine, i familiari al sud, la morosa lontana…

Ferrovie dello Stato prevede che a fine estate saranno oltre 20 milioni i viaggiatori che avranno preferito il treno all’auto e agli altri mezzi di trasporto per raggiungere il luogo ch eli ospiterà in vacanza. La società ha infatti ha programmato 1.350 treni in più e grazie all’Offerta Familia Estate, l’Alta Velocità fino al 31 agosto è gratis per tutti i bambini fino ai 12 anni.

Non solo per i bambini, anche per gli adulti che li accompagneranno è prevista una riduzione del 20 per cento (indipendentemente dal fatto che siate in compagnia o meno). Fino al 30 settembre, chi prenota in anticipo avrà anche la possibilità di usufruire degli sconti. E non dimentichiamo la tariffa Amica che consente di risparmiare sul costo del biglietto il 20% prenotando con anticipo il biglietto (i tempi dipendono dalla disponibilità dei biglietti scontati, quindi affrettatevi).

E chi ha prenotato in anticipo il viaggio sul Frecciarossa usufruirà degli sconti del 15%, 30% o 60% in base ai gioni di anticipo con cui è stato acquistato il biglietto rispetto alla data di partenza. Pe rinformarvi sull partenze dei treni e sul traffico ferroviario, potete contattare il call center di Trenitalia, oppure collegarsi al sito Internet www.ferroviedellostato.it o anche ascoltare la web radio delle FS che fornisce notizie aggiornate sulla circolazione dei convogli.

Posti tutti ocupati ma dovete partire urgentemente? Sui treni a prenotazione obbligatoria, Trenitalia precisa che é possibile comprare un biglietto senza però posto garantito, per consentire il viaggio, in modo compatibile con le norme di sicurezza, a quei clienti che abbiano urgenti necessita’ di partire con un determinato treno i cui posti risultino esauriti. Anche perchè Trenitalia ha rilevato che un determinato numero di posti prenotati risulta poi libero al momento della partenza del treno.

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>