Chiamate VoIP gratis con Whatsapp per iPhone e altre novità per iOS

di Redazione 1

Le chiamate VoIP gratis con Whatsapp anche per iOS e quindi per iPhone: come anticipato dal team della famosissima app di messaggistica istantanea ora anche gli utenti Apple potranno telefonare gratis sfruttando la connessione internet ai contatti della propria rubrica, magari risparmiando i minuti di conversazione inclusi nel proprio pacchetto tariffario.

Le chiamate VoIP gratis con Whatsapp anche su iPhone: gli utenti Apple possono ora beneficiare del servizio come già gli utenti Android, con tutta la comodità derivante dal poter telefonare ai contatti nella rubrica di Whatsapp con un semplice click. Ovviamente il servizio, pur essendo gratuito, consuma i dati della connessione internet, ma è perfetto per chi si collega da casa con connessione flat e per tutti coloro che hanno traffico dati in abbondanza e vogliono risparmiare i minuti di conversazione connessi al proprio piano tariffario (oppure, ovviamente, i costi normali legati alla telefonata).

Una grande possibilità di risparmio, quindi, che interessa una platea di innumerevoli utenti, data l’enorme diffusione dell’app di messaggistica istantanea, che lo ricordiamo può essere liberamente scaricata, per iOS, da App Store (gratis il primo anno, 89 centesimi all’anno in seguito).

Non solo, Whatsapp per iOS e quindi per iPhone, presenta anche altre interessanti novità per la condivisione di foto, video e link web vari, nonché un tasto rapido per scattare foto presente nella chat, la possibilità di modificare i propri contatti sempre all’interno della chat, e nuove possibilità di invio e modifica dei video (invii multipli, ritaglio e rotazione dei video prima dell’inoltro).

Photo credits | Thinkstock

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>