Rimborso dell’Iva sulla tassa rifiuti, la petizione di Altroconsumo

di Redazione 4

Sono già migliaia i consumatori che hanno sottoscritto la loro adesione online alla richiesta dell’associazione Altroconsumo per far avere ai cittadini il rimborso dell’imposta sul valore aggiunto (Iva) corrisposta negli ultimi dieci anni sulle bollette riguardanti la tassa sui rifiuti.

Con la nostra petizione – spiega l’associazione Altroconsumo – chiediamo che il Governo prenda una decisione definitiva, in linea con la sentenza della Corte Costituzionale, e che ai contribuenti venga rimborsata l’Iva pagata negli anni passati. Lo scorso gennaio abbiamo scritto al Ministro Tremonti chiedendo la modifica del testo unico dell’Iva e di convertire in credito d’imposta (da usare in compensazione di altri tributi da pagare) quanto fin’ora indebitamente pagato. Non abbiamo ricevuto alcuna risposta.

Nella manovra economica del Governo dovrebbe, infatti, esserci un decreto che farebbe cancellare i rimborsi.

Con la sentenza 238 del 2009 la Corte Costituzionale aveva riconosciuto la natura tributaria della Tia (Tariffa igiene ambientale), con la conseguenza di non poter essere assoggettata ad Iva.Per quasi un anno – chiarisce Altroconsumo – i Comuni sono andati avanti in ordine sparso nel concedere o no i rimborsi e nel continuare o no ad applicare l’Iva, anche perché il Governo non ha mai preso una decisione definitiva in merito. Nella manovra correttiva il Governo ha inserito un articolo interpretativo che nega la natura tributaria della Tia (Tariffa di Igiene Ambientale) e di conseguenza è compatibile con l’applicazione dell’Iva ed elimina alla radice la possibilità di chiedere il rimborso di quella pagata. In pratica viene data un’interpretazione opposta rispetto alla sentenza della Corte Costituzionale. Altra novità: nell’articolo si dice che le controversie sorte dopo il 31 maggio 2010 sono di competenza del giudice ordinario, quindi non di quello tributario. Difficile, in pratica, capire quando inizia una controversia e di conseguenza a quale giudice bisogna rivolgersi.

Per firmare la petizione di Altroconsumo è necessario andare direttamente su questo link.

Commenti (4)

  1. Your home is valueble for me. Thanks!…

    http://engatirunelveli.com/cat/post-office/

  2. I am always searching online for tips that can assist me. Thanks!

    http://engatirunelveli.com/cat/blood-banks/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>