Micro trippers e flash deals per una vacanza low cost

di Redazione 2

Qual’é il posto migliore per andare a caccia di sconti e offerte? Ma é ovvio: lo sconfinato spazio dove é possibile trovare di tutto di più é il web. Ormai lo sanno anche le nonne. Quando hanno bisogno di un’informazione, si avvicinano a questa creazione della tecnologia e cercano, le più attempate chiedono aiuto a figli e nipoti: su internet si trova veramente di tutto. La nuova categoria di turisti nati dal matrimonio tra la crisi e la Rete non ha dubbi: prima di partire per una vacanza é necessario informarsi, riflette e analizzare con la precisione di un chirurgo le recensioni e le proposte on line.

Negli ultimi anni si è assistito ad un proliferare rapidissimo di club di acquisto che offrono a prezzi promozionali prodotti di marca, disponibili in quantità limitate per un breve periodo di tempo – ha detto Giancarlo Carniani, coordinatore del Bto, Buy Tourism Online 2011, l’evento di riferimento per il travel 2.0 tenutosi a Firenze poche settimane or sono -. É la formula del Flash Deal, nata con i prodotti griffati, si è rapidamente diffusa ai servizi, al tempo libero, alla gastronomia, al benessere, alla cura di sé e in particolare ai viaggi. È una proposta commerciale veloce, stringente, che spinge all’acquisto d’impulso: prezzo molto scontato rispetto al listino, offerta limitata da cogliere al volo, e-mail e notifiche quotidiane agli iscritti ai vari Groupon, Groupalia e Jumpin o ai club specializzati in viaggi come Voyage Privé o Lastminute.

Una nuova categoria di viaggiatori che viene chiamata “micro-tripper” e che é spesso rappresentato da persone che viaggiano da 3 a 5 volte l’anno, che nel 75% dei casi scelgono strutture e destinazioni che non conosce, insomma dei veri avventurieri. Il mercato dei flash deals è un settore in continua espansione e che attrae nuovi adepti, ammettono gli esperti, non solo perchè una vacanza rilassa il corpo e la mente, ma anche perchè mette in moto il primordiale istinto dell’acquisto d’impulso, comodamente seduti sulla poltrona di casa.

Photo Credit | Thinkstock

Commenti (2)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>