Assenzio, rimedio low cost per la salute

di Malvi Commenta

Ecco le proprietà benefiche dell'assenzio sulla salute...

L’assenzio è utilizzato sia in campo alimentare che in medicina perché ricco di principi attivi ottimi per la salute. Va però utilizzato sotto forma di tintura madre, seguendo la posologia indicata dal vostro erborista di fiducia. L’assenzio si rivela dunque un rimedio low cost per la salute, a patto che venga utilizzato nel modo corretto. Ecco le proprietà di questo rimedio tutto naturale che costa infatti pochissimo ed è facilmente reperibile.

assenzio

CURARE IL CICLO IRREGOLARE CON L’ACHILLEA

L’assenzio contiene l’absintina, dalle proprietà toniche e digestive. Ecco perché questo rimedio è in grado di agire attivamente su milza e cistifellea, combattendo i cali energetici. Se dovete depurare la milza, per esempio, l’assenzio è il rimedio naturale perfetto. E’ particolarmente indicato per chi soffre di cattiva digestione e per chi ha poco appetito. Già nell’antichità infatti l’infuso di assenzio veniva usato per stimolare l’appetito e fare venire un po’ di fame a chi invece non e aveva mai.

►  LE PROPRIETÀ BENEFICHE DELL’ALLORO, RIMEDIO LOW COST PER STARE BENE

Siccome funge come da filtro del sangue, l’assenzio è anche in grado di rendere il corpo più forte rispetto alle infezioni per esempio. Economico e facilmente reperibile in erboristeria, è questo un rimedio naturale da prendere sempre in considerazione per mantenersi in salute risparmiando e in modo tutto naturale. Prima di assumerlo, però, occorre consultare il vostro esperto di fiducia. Vietato il fai da te insomma, per non incappare in spiacevoli sorprese (tutti i rimedi naturali possono anche presentare controindicazioni che è bene non sottovalutare).

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>