Riciclare sacchetti di plastica per trasformarli in materassi

di Malvi Commenta

Riciclare sacchetti di plastica per trasformarli in materassi da dare alle persone che non hanno una casa e sono costrette a vivere per strada. L'idea è americana...

Riciclare sacchetti di plastica per trasformarli in materassi da dare alle persone che non hanno una casa e sono costrette a vivere per strada. L’idea è americana e nasce da un gruppo di donne, che si sono date il nome di Big Ladies, felici di aiutare chi purtroppo si ritrova a vivere momenti delicati per i più svariati motivi.

Il procedimento non è certo difficile ma porta via un bel po’ di tempo e soprattutto occorrono moltissimi sacchetti di plastica per costruire un materasso che possa essere utilizzato. Janice Akin, una delle donne che ogni giorno si danno da fare per trasformare la plastica in materassi, dice: “Ne abbiamo già inviati parecchi alle famiglie della Luisiana rimaste senza casa dopo l’ultima alluvione“. I materassi nati da sacchetti di plastica sono infatti devoluti non solo ai cosiddetti homemade ma anche e soprattutto a coloro che, per eventi naturali, si ritrovano all’improvviso senza casa.

Come accennato, per costruire materassi partendo dai sacchetti di plastica, occorre seguire una procedura specifica. Come prima cosa occorre tagliare le borse in strisce che poi vengono legate tra loro e si arrotolano in un una sorta di gomitolo di plastica. Per fare un solo materasso servono dalle 600 alle 700 buste quindi occorre raccogliere tantissimi sacchetti per aiutare le persone che hanno bisogno.

Sempre in tema di riciclo, ti potrebbe interessare anche:

COME RICICLARE I VECCHI JEANS

3 IDEE ECONOMICHE PER RICICLARE I TAPPI DI SUGHERO

3 IDEE PER RICICLARE I VECCHI STROFINACCI DI CUCINA

COME RICICLARE LE CALZE VECCHIE

COME RICICLARE LE MATITE COLORATE QUASI FINITE

COME RICICLARE LE TESSERE DI PUZZLE

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>